A.A.A.: cercasi assaggiatori di cioccolata a fini scientifici

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Buone notizie per i golosi in ascolto! Arriva dall’Università di Pisa un appello che potrebbe fare al caso vostro, si cercano infatti mangiatori di cioccolata. La richiesta sembra strana ma non lo è poi troppo, i prescelti saranno infatti utilizzati per mettere a punto una ricerca sui benefici di questo alimento tanto apprezzato.

Il campione selezionato avrà il dolce compito di mangiare 40 grammi di cioccolata al giorno per due mesi con un intervallo di 15 giorni. Si tratta però di una versione di questo alimento un po’ particolare, dovranno consumare infatti la Toscolata, fondente di alta qualità, realizzata con prodotti toscani e arricchita con antiossidanti.

toscolata logo

L’equipe di ricercatori dell’università di Pisa hanno già iniziato a testare l’utilizzo di questo prodotto e dei suoi benefici sulla salute ma è necessario ora ottenere delle conferme con un nuovo campione di persone che si sottoporranno volontariamente all’esperimento.

Per candidarsi è necessario avere tra i 35 e i 65 anni. Si selezioneranno 15 persone con almeno 3 fattori di rischio cardiovascolare che possono essere ipertensione, ipercolesterolemia, sovrappeso, familiarità a malattie cardiovascolari o fumo. Vi ritrovate nella descrizione di ciò che sta cercando l’equipe medica? Inviate subito una mail ad uno di questi indirizzi per candidarvi (Rossella Di Stefano: [email protected]; Francesca Felice [email protected]; dottoressa Ester Belardinelli [email protected]).

Per valutare gli effetti della Toscolata sulla salute, ciascun volontario sarà sottoposto a due check up cardiovascolari presso la Sdv di cardio angiologia dell’Aoup di Pisa, uno prima di iniziare l’esperimento e l’altro una volta concluso il periodo. Tra le analisi che verranno effettuate c’è anche uno speciale prelievo per valutare la presenza di alcune cellule ematiche che aiutano nell’evitare la formazione di placca aterosclerotica.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

MANGIARE CIOCCOLATO FONDENTE MIGLIORA LA CIRCOLAZIONE E AIUTA A PREVENIRE OBESITA’ E DIABETE

IPERTENSIONE: IL CIOCCOLATO FONDENTE AIUTA

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook