@ nikkiphoto/123rf.com

Scienziati rivelano l’esatta quantità di frutta e verdura che devi mangiare ogni giorno per combattere lo stress

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Mangiare ogni giorno più frutta e verdura avrebbe un grande impatto nell’allontanare stress, depressione e altri problemi mentali. La conferma in un nuovo studio australiano. 

Che un’alimentazione naturale e sana, ricca di frutta e ortaggi, faccia bene al nostro organismo, è ormai assodato. Un nuovo studio condotto dalla  Edith Cowan University (ECU) mostra però come una dieta ricca di frutta e verdura sia associata anche a minori livelli di stress. 

Lo studio ha esaminato la connessione fra il consumo di frutta e verdura e i livelli di stress in più di 8600 australiani di età compresa fra i 25 e i 91 anni. I risultati hanno mostrato che le persone che mangiano almeno 470 grammi di frutta e verdura ogni giorno hanno il 10% di stress in meno di coloro che ne consumano meno di 230 grammi al giorno – un ulteriore suggerimento di quanto la dieta influenzi il nostro benessere, fisico e mentale. Ecco perché l’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda un consumo giornaliero di frutta e verdura di almeno 400 grammi.

(Leggi: Una dose quotidiana di natura può preservare la tua sanità mentale durante la pandemia)

I problemi concernenti la salute mentale delle persone si stanno facendo sempre più urgenti in tutto il mondo: attualmente, circa una persona su dieci convive con una malattia mentale. Lo stress, il grande male del nostro tempo, in piccolo dosi è da considerarsi normale e addirittura benefico per le nostre prestazioni. Tuttavia, se non correttamente gestito, può essere la causa di problemi più gravi come diabete, malattie cardiache, depressione e ansia. Ecco perché un’alimentazione naturale potrebbe davvero fare la differenza per il nostro benessere.

Simone Radavelli-Bagatini, a capo dello studio, dichiara: “Frutta e verdura contengono importanti nutrienti – come minerali, flavonoidi e carotenoidi – che possono ridurre l’infiammazione e lo stress ossidativo, quindi migliorare il benessere mentale. Infiammazione e stress ossidativo, infatti, sono riconosciuti come portatori di stress, ansia e cattivo umore. Queste scoperte incoraggiano verso ricerche più dettagliate sull’alimentazione e, in particolare, su come frutta e verdura influenzino il nostro benessere mentale.”

Fonte: Clinical Nutrition

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Ho 25 anni e sono laureata in Lingue Straniere. Sono da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile. Tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.
Instagram

Seguici anche su Instagram, greenMe sempre a portata di mano

Schär

Schär, alla scoperta di un mondo fatto di cereali e qualità

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook