Mal di testa: ridurre il sale può aiutare a diminuire gli attacchi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il sale è un alimento che dovremmo ridurre un po’ tutti, dato che se ne consuma generalmente troppo sia come condimento a tavola sia perché è “nascosto” nella gran parte dei prodotti confezionati. Ora una nuova ricerca ha messo però in luce come il sale possa essere particolarmente dannoso per chi soffre di mal di testa.

Secondo lo studio, condotto da un team della John Hopkins University e pubblicato sul British medical journal, riducendo il consumo di sale a quei 3 grammi massimi consigliati dalla comunità di esperti internazionali, si potrebbero ridurre gli episodi di mal di testa fino al 31%.

Limitare l’utilizzo del sale a quel mezzo cucchiaino è utile contro il mal di testa in quanto contribuisce ad abbassare la pressione sanguigna e a ridurre i battiti cardiaci, ovviamente il beneficio verrà avvertito non solo da chi soffre di episodi frequenti di questo fastidio ma anche da chi invece lo ha solo sporadicamente.

La ricerca ha preso a campione circa 400 persone, un gruppo era alimentato con una dieta ricca di frutta e verdura e povera di grassi saturi, un altro invece con una dieta più di tipo “occidentale”. Tutti indistintamente hanno però consumato quotidianamente in un primo periodo di 30 giorni 9 grammi di sale per poi passare a 6 e infine a 3 nei successivi 60 giorni di monitoraggio.

Ogni partecipante doveva compilare un questionario in cui segnalava eventuali effetti collaterali e problemi di salute riscontrati: mal di testa, sete eccessiva, cali di energia, nausee e altro.

Come ha dichiarato Lawrence Appel, autore dello studio, si è visto che è proprio l’apporto di sale a fare la differenza rispetto al mal di testa e non gli altri accorgimenti alimentari:

“Il ridotto apporto di sale è riuscito ad arginare il problema mentre i regimi alimentari non hanno avuto alcun effetto. Ridurre il sale può essere un nuovo approccio per ridurre il mal di testa”.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

I 10 migliori cibi per chi soffre di mal di testa

Rimedi naturali contro il mal di testa (emicrania e cefalea)

Lo stress è causa di mal di testa. La conferma

Sale: i 6 alimenti insospettabili da evitare con la pressione alta

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Carnitina

Benefici, controindicazioni e quando è consigliato assumerla

Cristalfarma

Meteorismo e pancia gonfia? Migliora la tua digestione con l’alimentazione e non solo…

Deceuninck

Come scegliere gli infissi giusti per una casa ecosostenibile

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook