@Fortyforks/123rf

7 effetti collaterali del ketchup che (forse) non conoscevi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Mangiare troppo ketchup può avere effetti collaterali, dall’aumento di peso all’acidità di stomaco, fino al rischio di malattie cardiache

Alcune persone spalmano il ketchup su tutto, ma è opportuno conoscere tutti i possibili effetti collaterali poiché si tratta di un alimento privo sia di proteine ​​sia di fibre, ma ricco per lo più di zucchero, sale, spezie e sciroppo di fruttosio. L’eccessivo consumo di alimenti con sciroppo di fruttosio è correlato a un aumento del rischio di obesità, insulino-resistenza, trigliceridi alti e malattie del fegato grasso.

Bisogna, quindi, fare attenzione all’assunzione di zucchero e sodio, leggere bene la lista degli ingredienti e i valori nutrizionali, prima di aggiungere il ketchup ovunque. Il motivo? Questo alimento può causare varie patologie, come ipertensione e squilibri minerali, in quanto i cibi processati e conservati sono associati spesso all’aumento del rischio di infiammazione.

Ecco i 7 effetti collaterali legati all’eccessivo consumo di ketchup.

Basso valore nutritivo

Il ketchup ha un basso valore nutritivo perché non contiene proteine ​​e fibre, ma solo zucchero, sale e spezie varie. Quindi, al contrario di altri alimenti a livello nutrizionale è povero di tutti i nutrienti essenziali di cui abbiamo bisogno.

(Leggi anche: Ketchup: la ricetta per prepararlo in casa)

Aumenta il rischio di malattie cardiache

L’eccessivo consumo di alimenti con sciroppo di fruttosio è correlato a un aumento dei trigliceridi e all’insorgere di eventuali problemi cardiaci.

Rischio di obesità e resistenza all’insulina

L’alto contenuto di zucchero e lo sciroppo di mais di fruttosio contenuti nel ketchup possono causare obesità e insulino-resistenza.

Acidità e bruciore di stomaco

Il ketchup, essendo un alimento acido a causa della presenza dell’acido malico e acido citrico, può scatenare acidità e bruciore di stomaco. Pertanto, coloro che hanno problemi digestivi o soffrono della malattia da reflusso gastroesofageo dovrebbero evitare di consumare il ketchup.

Infiammazione 

Gli alimenti processati e conservati sono stati associati al rischio di infiammazione, il che può comportare altre patologie come problemi articolari.

Problemi renali

Gli alimenti trasformati e, soprattutto, ad alto contenuto di sodio aumentano il calcio nelle urine, il che di conseguenza può aumentare la possibilità di sviluppare calcoli renali.

Allergie

I pomodori che ci sono nel ketchup sono ricchi di istamine e possono portare a reazioni allergiche come starnuti, e persino mancanza di respiro. Di conseguenza, è opportuno limitare il consumo di ketchup in caso di intolleranze e nei soggetti più sensibili. (Leggi anche Istamina: cos’è, sintomi e rimedi per l’intolleranza)

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Ti potrebbe interessare:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.
Schär

Schär, alla scoperta di un mondo fatto di cereali e qualità

Instagram

Seguici anche su Instagram, greenMe sempre a portata di mano

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook