Il viola della patata previene i tumori

patata_viola

Il pigmento della patata viola potrebbe esserre un alleato nella prevenzione dei tumori. È questa la conclusione a cui un gruppo di ricercatori della Kansas State University, il dottorando Soyoung Lim con il contributo del prof. George Wang e di altri colleghi, sarebbe arrivato. qual è il pigmento in questione ? Troviamo queste patate comunemente in commercio ? È uno studio affidabile?

 

Sono alcune delle molte domande che ci poniamo appena un nuovo frutto si palesa per le sue caratteristiche salvefiche. In questo caso il pigmento in questione è dovuto all’elevato contenuto di antocianine, sostanze con proprietà antiossidanti e anti-invecchiamento. Lo stesso pigmento si riscontra in misure diverse nei mirtilli, nell’uva rossa e nel cavolo rosso.

La patata in questione però, non si trova dal fruttivendolo, purtroppo. È frutto di modifiche realizzate sempre in seno all’università statale del Kansas, dal professore di orticultura. Quelle che ogni tanto si trovano in commercio sono le patate viola scuro, che non hanno le stesse caratteristiche, pur facendo parte della stessa famiglia.

Il progetto è stato presentato ad aprile al Meeting di Biologia Sperimentale di New Orleans. Attualmente siamo in fase di follow-up, a cui seguirà quest’estate un trattamento degli animali con cellule tumorali con i pigmenti.

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

Schar

Il pane senza glutine: tipi di pane e cereali utilizzati

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

Decathlon

Hai una bici usata? Torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

tuvali
seguici su Facebook