I funghi (soprattutto porcini) sono pieni di antiossidanti e aiutano a rimanere giovani

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un recente studio ha scoperto che i funghi sono particolarmente ricchi di due antiossidanti utili nella lotta contro l’invecchiamento cellulare e dunque preziosi per rimanere giovani a lungo oltre che a tenere alla larga le malattie degenerative.

La ricerca, condotta da un team della Pennsylvania State University e pubblicata sul Journal Food Chemistry, ha individuato nei funghi ottime quantità di ergotioneina e glutatione (due sostanze dal potere antiossidante) e addirittura, secondo gli esperti, i funghi sarebbero la migliore fonte alimentare in quanto a proprietà anti-invecchiamento.

La presenza degli antiossidanti sarebbe variabile a seconda delle diverse specie di funghi (ne sono state prese in esame 13). Gli scienziati hanno scoperto che queste due sostanze sono particolarmente presenti soprattutto nei funghi porcini selvatici mentre i comuni funghi bianchi ne contengono di meno, anche se comunque si trattava sempre di una dose maggiore rispetto alla maggior parte degli altri alimenti.

Così ha commentato i risultati Robert Beelman professore emerito di scienze alimentari al Penn State Center:

“Quello che abbiamo scoperto è che, senza dubbio, i funghi sono la fonte dietetica più alta di questi due antiossidanti presi insieme e che alcune tipologie sono veramente ricche di entrambi”.

Il professore ha spiegato che quando il corpo usa il cibo per produrre energia provoca anche stress ossidativo perché, durante il metabolismo, si vengono a formare dei radicali liberi. Questi causano danni alle cellule, alle proteine e perfino al DNA, in quanto sono atomi altamente reattivi e viaggiano attraverso il corpo cercando di accoppiarsi con altri elettroni. Avere una dieta ricca in antiossidanti nel corpo può aiutare a proteggere da questo stress ossidativo potenzialmente pericoloso.

La ricchezza di ergotioneina e glutatione presente nei funghi sarebbe molto preziosa anche per prevenire malattie degenerative. Come hanno osservato gli scienziati, i paesi che assumono più ergotioneina tramite la loro alimentazione (ad esempio Italia e Francia) sono anche quelli dove si registra una minore incidenza di malattie come Alzheimer e Parkinson rispetto a quella di paesi come gli Stati Uniti che consumano meno cibi antiossidanti. Per confermare questa teoria occorrono però nuovi studi approfonditi sull’argomento.

Se ti interessa conoscere tutte le proprietà dei funghi leggi anche:

Lo studio suggerisce dunque che un consumo regolare di funghi può essere un rimedio efficace contro l’invecchiamento della pelle, del cervello, ecc. Il vantaggio tra l’altro è che i funghi non perdono le loro preziose sostanze antiossidanti quando vengono cotti a differenza di altri alimenti che invece diminuiscono drasticamente i loro effetti benefici per la salute se sottoposti ad alte temperature.

Ecco allora alcune ricette con funghi porcini che potete sperimentare per mantenervi giovani e in salute.

Francesca Biagioli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook