Frutta secca: riduce il rischio di cancro al pancreas nelle donne

mixed nuts

Il cancro al pancreas è uno dei tumori con più alto tasso di mortalità, ecco perché è importante prevenirlo. Come? Ad esempio mangiando più spesso frutta secca.

Mandorle, noci, nocciole, pinoli, pistacchi e tutto il resto della frutta secca infatti, a detta dei ricercatori del Dipartimento di Medicina, Brigham and Women’s Hospital e della Harvard Medical School (gli stessi che hanno scoperto che il cioccolato fa dimagrire), sarebbe in grado di ridurre il rischio di contrarre il cancro al pancreas.

Per arrivare a questa conclusione i ricercatori hanno analizzato oltre 75mila donne (nessuna con precedenti di cancro) ponendo particolare attenzione al rapporto tra rischio di contrarre il tumore e consumo di frutta secca. Ciò che è emerso è che le donne che consumavano circa 28 grammi di frutta secca durante la settimana, vedevano scendere significativamente il rischio di ammalarsi di cancro al pancreas, rispetto a quelle che non avevano questa abitudine.

Ma ciò che ha colpito particolarmente i ricercatori è stato il fatto che, come ha sottolineato Ying Bao, team leader della ricerca: “La riduzione del rischio era indipendente dai fattori di rischio stabiliti o presunti per il cancro del pancreas tra cui l’età, l’altezza, l’obesità, l’attività fisica, il fumo, il diabete e altri fattori dietetici”.

Confermato poi anche da questa ricerca che la frutta secca non fa ingrassare come comunemente si crede ma al contrario, le donne che mangiavano più noci, nocciole, mandorle ecc. erano proprio quelle che pesavano di meno.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

Frutta secca: le noci sono preziose per la salute del cuore

Noci, pistacchi e frutta secca aiutano a combattere i chili di troppo

Tumori: 27 alimenti per la prevenzione del cancro

Salugea

Come depurare il fegato con gli estratti vegetali

Triumph

Together we recycle: Triumph ricicla i capi usati in nome dell’ambiente

Hipp

Cosa si nasconde davvero dietro ai prodotti biologici: viaggio nella biofattoria di Hipp

Orticolario 2019

Torna la mostra dedicata a chi vive la natura come stile di vita

dobbiaco

tuvali
seguici su Facebook