Contraffazioni alimentari: sequestrate false cipolle di Tropea a marchio IGP

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Continua in tutta Italia, specie al Nord, l’ondata di sequestri effettuata dai nuclei dei NAC – Nuclei Antifrodi dei Carabinieri di Parma – che ogni anno, soprattutto in estate, registrano un puntuale aumento delle contraffazioni.

In provincia di Lecco, durante un accertamento, i Carabinieri hanno scoperto che i prodotti venduti come cipolle di Tropea IGP (sottaceto) erano in realtà cipolle rosse comuni e hanno quindi avviato la procedura di sequestro.

Il titolare dell’azienda produttrice è stato denunciato per contraffazione di Indicazione Geografica e Denominazione di Origine (da poco reato penale, introdotto con l’obiettivo di tutelare i prodotti tipici nazionali).

Ma non è tutto: oltre alle false cipolle di Tropea, i Carabinieri del NUC hanno trovato anche bottiglie di falso aceto balsamico (evocativa delle rispettive denominazioni ed indicazioni geografiche), che non aveva l’autorizzazione prevista dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.

Un totale di 11.500 kg di prodotto sequestrato, per un valore complessivo di 230.000 euro. In provincia di Bologna e di Bergamo invece, in alcuni laboratori alimentari, i Carabinieri hanno sequestrato 1.000 kg di paste alimentari (penne e tortelli) che indicavano impropriamente ed in maniera evocativa formaggi DOP, senza la preventiva autorizzazione dei relativi Consorzi di tutela.

In provincia di Cuneo, inoltre, dopo numerosi controlli nel settore dell’agricoltura biologica, i nuclei speciali dei Carabinieri hanno denunciato un agricoltore ed un tecnico certificatore del “biologico”, per aver redatto verbali attestanti false visite ispettive.

E non è finita. In provincia di Pavia, in un oleificio, sono state trovate delle irregolarità nella conservazione dei prodotti: il responsabile è stato multato con un’ammenda di 10.000 euro.

Anche voi siete testimoni di una contraffazione? O semplicemente sospettate un’irregolarità? Scrivete ai NAC [email protected], oppure contattate il numero verde 800 020320 del Comando Carabinieri Politiche Agricole attivo 24 ore su 24 .

Verdiana Amorosi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook