Ridurre i grassi non fa dimagrire: i risultati shock di un nuovo studio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Eliminare i grassi fa dimagrire? Non è così secondo una nuova ricerca pubblicata su The Lancet. Le cosiddette diete low-fat non sarebbero dunque più efficaci di altre nell’aiutarci a perdere peso a lungo termine.

L’efficacia di questo tipo di regimi alimentari è da decenni al centro di dibattiti. Tanti gli studi con risultanti spesso contrastanti. La nuova ricerca ha voluto riassumere il grande corpo di indagini, ben 53, per stabilire se le diete a basso contenuto di grassi contribuiscano davvero a una maggiore perdita di peso rispetto a diete a basso contenuto di carboidrati o ancora alla dieta mediterranea.

Secondo l’analisi, che ha coinvolto 68.128 partecipanti, tagliare via i grassi non darebbe risultati migliori rispetto ad altre diete. In generale, dagli studi sulla perdita di peso è emerso che le diete a basso contenuto di carboidrati avevano portato a una maggiore perdita di peso rispetto a quelle a basso contenuto di grassi.

Queste ultime però non mostravano grandi differenze nella variazione di peso rispetto ad altre diete con un più elevato contenuto di grassi. Addirittura, un solo caso tra quelli esaminati ha fatto registrate una maggiore diminuzione del peso rispetto a una dieta usuale.

Anche se sembra impossibile, secondo gli scienziati le diete low-fat hanno un effetto simile a quelle ad alto contenuto di grassi rispetto alla perdita di peso. Ciò non significa però che ridurre i grassi non fa mai dimagrire, ma che le diete povere di lipidi abbiano portato a una maggiore perdita di peso solo quando confrontate con una dieta abituale.

Non c’è nessuna buona evidenza per raccomandare diete a basso contenuto di grassi”, ha detto l’autore principale della ricerca, il dott. Deirdre Tobias dell’Harvard Medical School di Boston.

Di certo, ridurre i grassi animali è certamente d’aiuto per il nostro organismo. La regola sta sempre nella moderazione e nel preferire grassi “buoni” come l’olio extravergine di oliva e alcuni semi.

Per approfondire: 10 motivi per mangiare una manciatina di semi oleosi ogni giorno

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

BEST DIETS 2015: LE MIGLIORI E LE PEGGIORI DIETE DEL MOMENTO

LA DIETA MEDITERRANEA SALVA (ANCHE) IL CUORE E FA DIMAGRIRE

DIETA VEGAN: LA MIGLIORE PER DIMAGRIRE?

DIETA MIMA-DIGIUNO: FA DIMAGRIRE, ALLUNGA LA VITA E PREVIENE LE MALATTIE

DIETA DELL’OROLOGIO: PERDERE PESO DIGIUNANDO 12 ORE AL GIORNO

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook