Ecco come la curcuma può migliorare la nostra vita

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Negli ultimi tempi, si parla sempre più spesso della curcuma, una spezia dalle molteplici proprietà benefiche e curative. La curcuma è tradizionalmente impiegata sia nella medicina ayurvedica che in quella tradizionale cinese, in particolare come integratore alimentare naturale per la capacità di contrastare i processi infiammatori all’interno dell’organismo.

La pianta è conosciuta da sempre per la sua azione depurativa, coleretica (stimola la produzione di bile da parte del fegato) e colagoga (favorisce lo svuotamento della colecisti, aumentando l’afflusso di bile nel duodeno). Inoltre, è un epatoprotettore, antiossidante e fluidificante del sangue.

Recenti studi hanno dimostrato che la curcuma ha anche proprietà antitumorali: è capace, infatti, di bloccare l’azione di un enzima ritenuto responsabile dello sviluppo di diversi tipi di cancro, soprattutto nella zona della testa, del collo e del cavo orale (nell’ultimo caso soprattutto quelli causati dal papillomavirus umano).

Non solo: la curcuma compie anche un’azione antinfiammatoria e analgesica, per questo motivo è impiegata efficacemente nel trattamento di infiammazioni, dolori articolari, artrite e artrosi. Riconosciuta anche come potente antiossidante, la pianta è in grado di contrastare l’azione dei radicali liberi, responsabili dei processi di invecchiamento e del danneggiamento delle membrane delle cellule che compongono il nostro organismo. La curcuma, infine, svolge anche un’azione cicatrizzante.

I benefici della curcuma

Questa spezia, il cui principio attivo più importante è senza dubbio la curcumina, rappresenta un ottimo rimedio per il buon funzionamento della cellula epatica: aiuta l’eliminazione delle tossine in eccesso. Grazie alla curcumina, inoltre, essa diventa preziosa alleata anche del cuore e del sistema cardiovascolare. Contrasta le malattie cardiache, rafforza il rivestimento dei vasi sanguigni e svolge un’azione antinfiammatoria.

Agisce nel sangue anche sui livelli di colesterolo. Non solo: allevia i dolori e gli spasmi di stomaco regolarizzando le funzioni gastriche, ha un alto potere digestivo e stimola l’azione della cistifellea nella produzione degli acidi biliari prevenendo la formazione di gonfiore e flatulenza. La curcuma, poi, è uno stimolo costante per il cervello, rallenta l’invecchiamento delle cellule cerebrali e previene infiammazioni a carico del sistema nervoso centrale. Infine, miscelata al miele e al limone, è un ottimo rimedio per le infiammazioni del cavo orale, raffreddore e mal di gola.

Dimagrire con la curcuma

love curcuma

Oltre a tutte le proprietà della curcuma di cui abbiamo già parlato, ce n’è un altra da non sottovalutare: questa straordinaria spezia è capace di favorire il dimagrimento, perché brucia i grassi ed è un’ottima alleata della digestione. Non solo: riesce a controllare i picchi glicemici e a calmare la fame.

Ma come riesce praticamente ad agevolare la perdita di peso? La curcuma stimola l’organismo affinché utilizzi i grassi accumulati: in questo modo, dunque, lo smaltimento è più rapido. Inoltre, agisce sul fegato, aiutandolo nel suo importante ruolo di depuratore del nostro organismo.

Come inserire, dunque, la curcuma nella nostra alimentazione quotidiana? Ad esempio utilizzandola come condimento dei nostri alimenti (è ottima, a tal proposito, nelle verdure) oppure realizzando delle tisane. Può essere aggiunta anche negli estratti o nei frullati. Insomma, la curcuma è una spezia che definisce i sapori e ne intensifica il gusto e anche il colore.

Gli integratori di curcuma

Se le virtù della curcuma si devono in particolare alla presenza della curcumina, questa rischia, a volte, di non essere ben assorbita dall’organismo. Al fine di migliorare l’assimilazione della curcumina, esiste un integratore alimentare alla curcuma, “Super Curcuma”, che è stato appositamente formulato per consentire una biodisponibilità 29 volte superiore rispetto a un prodotto tradizionale. L’integratore consente, in questo modo, di capitalizzare i benefici della curcuma

L’integratore “Natural Curcuma”, invece, si occupa di stimolare il sistema immunitario, proteggere le cellule dai radicali liberi, inibire la proliferazione delle cellule prostatiche cancerose, la ciclossigenasi (COX) e la lipossigenasi (LOX), due enzimi infiammatori strumentali nello sviluppo di certi cancri, particolarmente quello del colon. Si occupa, inoltre, di arrestare in vitro la moltiplicazione delle cellule cancerose allo stadio 2 del loro sviluppo, contribuire a inibire lo sviluppo di vasi sanguigni che nutrono un tumore e proteggere dai virus, ridurre il colesterolo stimolando la secrezione.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook