@Handmadepictures/123rf

Cosa succede al tuo corpo quando assumi troppo sale in un pasto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Mangiare troppo sale in un pasto può causare spiacevoli effetti collaterali per la nostra salute. Scopriamoli insieme

Il sodio è una parte essenziale della nostra alimentazione poiché è un elettrolita, ossia è la chiave per mantenere l’omeostasi nel corpo. In più, è stato dimostrato che questo minerale consente a molte funzioni corporee di procedere in modo regolare e costante; tuttavia, se consumi troppo sodio, ciò può causare diversi effetti collaterali anche immediati.

Le più recenti linee guida dietetiche USDA raccomandano che gli adulti consumino non più di 2.300 milligrammi di sodio al giorno, che equivale a circa un cucchiaino di sale, mentre l’American Heart Association (AHA) suggerisce che la maggior parte degli adulti dovrebbe ridurre l’assunzione a soli 1.500 milligrammi al giorno in modo da mantenere bassi i livelli di pressione sanguigna.

Scopriamo i possibili effetti collaterali legati a un eccessivo consumo di sale.(Leggi anche: Questa alternativa al sale da cucina potrebbe salvare molte vite ogni anno)

Potresti trattenere l’acqua

Hai mai notato un gonfiore addominale dopo aver mangiato qualcosa di super salato, come un sacchetto di patatine o un pasto veloce e magari troppo condito? È naturale che il tuo addome si gonfi, o ti senta gonfio dopo aver mangiato qualcosa di ricco di sodio.

Questo, secondo una revisione, avviene poiché i reni conservano l’acqua in più che bevi per compensare l’eventuale sodio in eccesso, nel tentativo di mantenere uno specifico rapporto sodio/acqua nel corpo. Al di fuori della pancia, potresti sentirti gonfio anche in altre zone del corpo, come mani e piedi.

Potresti avere una sete insolita

Quando mangi qualcosa ricco di sodio, quest’ultimo può causare la sensazione di secchezza della bocca e persino aumentare l’intensità della sete. La ragione di ciò ha a che fare con la necessità da parte del corpo di mantenere il giusto rapporto sodio-acqua. (Leggi anche: La quantità di sale che mangi potrebbe farti male molto più di quanto pensi, secondo un nuovo studio)

La tua pressione sanguigna potrebbe aumentare leggermente

Se mangi una notevole quantità di cibi salati in un solo pasto, è possibile che si possa verificare un aumento temporaneo dei livelli di pressione sanguigna. Questo perché gli alimenti ad alto contenuto di sodio possono far fluire un volume maggiore di sangue attraverso i vasi sanguigni e le arterie. Tuttavia, questa fluttuazione dei livelli non si verifica in tutte le persone dopo che mangiano un pasto carico di sale.

Ma è stato dimostrato come il consumo regolare di pasti ricchi di sodio può causare un’alta pressione sanguigna o ipertensione, quindi è bene tenere sotto controllo l’assunzione di cibi salati. 

Nel tempo, può aumentare il rischio di malattie cardiache

Un possibile effetto a lungo termine del consumo di troppo sodio è un aumento del rischio di malattie cardiache. Ci sono prove sufficienti per suggerire che un’elevata assunzione di sale provoca un aumento dei livelli di pressione sanguigna e, quindi, causa un restringimento dei vasi sanguigni e delle arterie. Di conseguenza, questo potrebbe portare, a sua volta, ad un aumento del rischio di malattie cardiache e persino di morte prematura.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Ti potrebbe interessare: 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.
Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook