Il colesterolo alto si abbassa con le fragole

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ormai sappiamo che ci sono diversi alimenti che possono aiutarci ad affrontare i più svariati problemi di salute o che, al contrario, possono procurarceli. La frutta in particolare è ricca di tanti nutrienti utili al nostro organismo. Oggi ci concentriamo sulle fragole, che secondo una nuova ricerca, sono valide alleate per ridurre il colesterolo.

Lo studio, pubblicato sul Journal of Nutritional Biochemistry, è stato condotto da un team di ricercatori dell’Università Politecnica di Ancona con la collaborazione delle Università di Salamanca, Siviglia e Granada.

Ovviamente non si tratta della prima ricerca che prende in considerazione le tante virtù delle fragole. Negli anni passati infatti si erano valutate in particolare le potenzialità antiossidanti del frutto simbolo della bella stagione. Questa è però la prima volta che le fragole vengono associate alla riduzione del colesterolo e di conseguenza al minor rischio di incorrere in problematiche di tipo cardiovascolare.

I ricercatori hanno preso come campione un gruppo di volontari in buona salute a cui è stato chiesto di consumare mezzo chilo di fragole ogni giorno per un mese. Grazie a questo esperimento gli scienziati si sono accorti che in questo modo si andavano a ridurre i livelli di colesterolo cattivo (LDL) e i trigliceridi.

Quello che non è chiaro ai ricercatori è esattamente quale principio (o combinazione di essi) presente nelle fragole sia responsabile di questi benefici. Secondo quanto dichiarato da Maurizio Battino, dell’Università di Ancona: “studi epidemiologici già pubblicati e dati sperimentali in nostro possesso convergono indicando le antocianine, i pigmenti che offrono al frutto il colore rosso, come primi attori dell’intero processo”.

Oltre ad abbassare il colesterolo e i trigliceridi, gli esperti hanno notato in precedenti studi come questi frutti aiutano a proteggere il nostro organismo dai danni provocati dai raggi UV, agiscono come antiossidanti anche sul sangue, rendono più forti i globuli rossi e riducono i danni alla mucosa gastrica provocati dall’alcool.

Il nostro consiglio è comunque quello di aspettare che siano di stagione per godere al meglio di tutti i loro benefici!

Francesca Biagioli

LEGGI ANCHE:

Fragole: 10 motivi per mangiarne di più

– Fragole: che passione e che…salute!

– Fragole: elisir di lunga vita contro l’invecchiamento

– Come coltivare le fragole: la mini-guida per i principianti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook