Cioccolato alleato del cuore e del sistema circolatorio, lo dice la scienza

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ultimamente i benefici del cioccolato (fondente e con una buona percentuale di cacao) sono sempre più spesso confermati dalla scienza. Non solo ricco di magnesio e antidepressivo, ora una nuova ricerca afferma che il cioccolato è un grande alleato del benessere del cuore e del sistema circolatorio.

Lo studio, portato avanti da un team di scienziati olandesi del Top Institute Food and Nutrition e della Wageningen University e pubblicato su FASEB Journal, ha dimostrato che il cioccolato fondente può essere utile alle arterie in particolare a ripristinare il loro giusto grado di flessibilità, evitando tra l’altro che i globuli bianchi si vadano ad attaccare alle pareti.

A cosa si deve questo effetto benefico del cioccolato? Indubbiamente alla presenza all’interno di questo alimento di sostanze antiossidanti, in particolare flavanoli (della famiglia dei flavonoidi). E sarebbe proprio grazie ad essi che, consumando una quantità sufficiente di cioccolato, si eviterebbe di incorrere in una problematica molto frequente nella società occidentale, ovvero l’aterosclerosi i cui sintomi principali sono proprio arterie rigide e presenza di placche.

La ricerca si è svolta su un campione di 44 uomini di mezza età in sovrappeso, monitorati per 4 settimane. Ognuno doveva consumare 70 grammi di cioccolato fondente al giorno (evitando però di mangiare alimenti ricchi di calorie per non prendere peso). Ai partecipanti venivano serviti, in due fasi diverse del test, tipi differenti di prodotto: del cioccolato normale e un altro addizionato con un alta dose di flavanoli. In questo modo si voleva vedere se un maggior numero di flavonoli presenti nel cioccolato corrispondevano ad un maggior beneficio cardiovascolare.

L’aumento di concentrazione di flavanoli non si è rivelata utile a migliorare i parametri analizzati dagli studiosi e in più modificava il gusto del cioccolato rendendolo meno appetibile. In compenso però i benefici del comune cioccolato si erano mostrati in maniera evidente.

Così hanno concluso i ricercatori: “questo studio fornisce nuove intuizioni su come il cioccolato influisce sulla salute endoteliale dimostrando che il consumo di cioccolato, oltre a migliorare la funzione vascolare, riduce anche la capacità di adesione dei leucociti nella circolazione”.

Francesca Biagioli

LEGGI ANCHE:

Il cioccolato fa dimagrire: la notizia che tutti aspettavamo!

Cioccolato: 10 miti da sfatare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook