Carne e cibo spazzatura alimentano Alzheimer e demenza

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Carne, in particolare quella cotta alla griglia, ma anche il cosiddetto cibo spazzatura sono ricchi di AGEs (prodotti della glicazione finale). Una nuova ricerca collega queste sostanze alla comparsa di malattie come diabete di tipo 2 ma anche Alzheimer e demenza.

Secondo lo studio realizzato su modello animale da un team di ricercatori dell’Icahn school of medicine di Mount Sinai (New York) e pubblicato su PNAS, una dieta molto ricca in AGEs porta ad un aumento di proteine dannose nel cervello (placca beta amiloide) in grado di modificare le reazioni chimiche e indurre problemi alle funzioni cognitive.

Gli AGEs si formano quando proteine e grassi reagiscono chimicamente con lo zucchero, ciò avviene quotidianamente nel nostro corpo ma in piccole quantità che l’organismo è in grado di smaltire. Il problema è che a queste si aggiungono anche gli AGEs assunti con l’alimentazione: ciò avviene in particolare con la cottura della carne non solo alla griglia ma anche in padella o al forno. Assorbire questi AGEs, secondo gli studiosi, aumenterebbe l’infiammazione e l’accumulo di proteina beta amiloide, marcatore già noto in malattie come demenza e Alzheimer.

Queste sostanze sono presenti anche in alcuni prodotti caseari pastorizzati e in cibi spazzatura e quello che può provocare danni nel tempo è proprio l’accumulo nel nostro organismo: gli organi emuntori non sono più in grado di smaltire queste sostanze e si viene così a creare un’infiammazione cronica che porta alla comparsa di malattie.

Gli esperti consigliano di ridurre da subito il consumo di questi cibi, prediligendo invece un’alimentazione a base vegetale. La dottoressa Helen Vlassara, autrice principale dello studio, sottolinea che non è necessario diventare vegetariani ma “che si deve fare attenzione a ciò che si mangia e come lo si prepara”.

Sono necessari comunque altri studi, e questa volta su campione umano, per capire meglio la correlazione tra AGEs e comparsa di malattie degenerative.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

– Carne rossa ed eccesso di ferro: tra le cause dell’Alzheimer

Alzheimer: colpa dei pesticidi e del DDT?

Dieta mediterranea: allontana Alzheimer e demenza meglio dei farmaci

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook