Dagli scarti dei broccoli la polvere supernutriente da aggiungere in zuppe, frullati e …cappuccino

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un gruppo di scienziati australiani ha trasformato gli scarti dei broccoli in polvere per bevande, zuppe e prodotti da forno per far fare incetta di nutrienti anche a chi non ama particolarmente questo ortaggio e per ridurre gli sprechi.

Antiossidante e depurativo, ricco vitamina C e vitamine del gruppo B, ma chi non ama il sapore del broccolo, come fa a godere dei suoi benefici? Ebbene, grazie a una versione in polvere dei broccoli ricavata dagli scarti, che può essere mescolata a frullati, prodotti da forno e persino aggiunta al caffè, sarà possibile dare spazio alla nostra salutare dose giornaliera di broccoli (e nascondere i broccoli a bimbi esigenti).

A inventare la “broccoli powder” ricca di sostanze nutritive sono stati gli scienziati dell’Ente nazionale di ricerca (Commonwealth Scientific and Industrial Research Organization, CSIRO) che, insieme agli esperti agricoli del gruppo Hort Innovation, sono partiti dai grappoli di broccoli scartati, quelli cioè ritenuti nell’aspetto troppo imperfetti per essere immagazzinati nei negozi. Li hanno così macinati e trasformati in polvere.

Lo scopo? Fare in modo che le persone assumano le corrette porzioni giornaliere di verdura e che si riduca soprattutto lo spreco alimentare. Molti prodotti, infatti, vengono messi via prima che raggiungano gli scaffali dei supermercati, perché guasti o ammaccati e “brutti” da vendere.

Per ricavare la polvere i ricercatori hanno usato l’intero broccolo, sia i fiori che gli steli, e hanno dato vita a un processo di pre-trattamento e di essiccazione del vegetale, per riuscire a mantenere il più possibile il colore naturale, il sapore e le sostanze nutritive dei broccoli freschi.

Così ottenuta, due cucchiai di questa polvere, che può essere mescolata anche con altri cibi (come frullati, zuppe e torte) o aggiunta al caffè equivalgono a una porzione di broccoli, fonte di fibre alimentari, di vitamina B6, vitamina E e manganese. Un bar di Melbourne, il Commonfolk Coffee, lo ha testato di recente con un latte ed è stato il primo a sperimentare la preparazione di un “latte di broccoli”.

broccoli latte

La ricerca dimostra che in media gli australiani non assumono la dose giornaliera raccomandata di verdura e opzioni come la polvere di broccoli contribuirà a risolvere questo problema”, ha spiegato John Lloyd della Hort Innovation.
Per ora, le due organizzazioni stanno discutendo le eventuali applicazioni commerciali con i coltivatori e con i loro gruppi rappresentativi, interessati a distribuire la polvere sul mercato.
Nel frattempo, se proprio i broccoli non ci piacciono, possiamo “camuffarli” in una delle tante ricette che vi proponiamo.

Leggi anche:

Germana Carillo

Dagli scarti dei broccoli una polvere da aggiungere alle ricette

Polvere di broccoli per mangiare sano e ridurre gli sprechi alimentari

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Quercetti

Questi giocattoli sono riciclabili e organici: stimolano la fantasia e insegnano a rispettare l’ambiente

Schär

Quando il senza glutine incontra il biologico: nasce la linea Schär BIO

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook