La birra è meglio del paracetamolo contro il mal di testa (ma senza esagerare)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Birra contro il mal di testa? Possibile. Secondo un nuovo studio, per alleviare un dolore bere due birre sarebbe più che prendere antidolorifici e paracetamolo. Ciò non significa che alla prima avvisaglia è bene scolarci un paio di pinte: l’alcol in generale va sempre e in ogni caso assunto con moderazione.

Un team di ricercatori dell’Università di Greenwich, insomma, ha scoperto che la birra avrebbe un effetto antidolorifico migliore del paracetamolo. Non solo, quindi, utile al colesterolo buono, l’alcool contenuto in un birra sarebbe un analgesico naturale capace di fornire riduzioni clinicamente significative nei punteggi di intensità del dolore.

LEGGI anche: BERE BIRRA (CON MODERAZIONE) FA BENE!

Nel corso di 18 studi, i ricercatori inglesi hanno scoperto che consumare due pinte di birra può ridurre un disagio fisico di un quarto.
Alzando il contenuto di alcool nel sangue a circa lo 0,08%, si aumenta la soglia del dolore riducendo leggermente la sua intensità.

I risultati suggeriscono che l’alcool è un analgesico efficacespiegano gli studiosi – che fornisce riduzioni clinicamente significative nei punteggi di intensità del dolore, il che potrebbe spiegare l’abuso di alcol in coloro che hanno un dolore persistente, nonostante le potenziali conseguenze per la salute a lungo termine”.

Non è tuttavia chiaro se l’alcol riduca la sensazione di dolore perché colpisce i recettori del cervello o perché è in grado di abbassare la tensione e rilassare.

Leggi anche: PARACETAMOLO: EFFETTI COLLATERALI, CONTROINDICAZIONI E ALTERNATIVE NATURALI

L’alcol può essere confrontato con farmaci oppiacei come la codeina e l’effetto è più potente del paracetamolo”, afferma il dottor Trevor Thompson, che ha condotto lo studio all’Università di Greenwich.

Ma attenzione! Stiamo parlando di alcol e bere troppo, si sa, può causare seri problemi a lungo termine. È sempre meglio consultare il proprio medico e prendere simili ricerche con le dovute pinze: l’alcol è uno dei principali fattori di rischio e di malattie e si può annoverare tra le prime cause di mortalità prematura e di disabilità.

Sull’argomento potrebbe interessarti anche:

Molto ma molto meglio i nostri rimedi naturali contro il mal di testa )

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Deceuninck

Come scegliere gli infissi giusti per una casa ecosostenibile

Cristalfarma

Meteorismo e pancia gonfia? Migliora la tua digestione con l’alimentazione e non solo…

Carnitina

Benefici, controindicazioni e quando è consigliato assumerla

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook