Bibite gassate: attenzione, danneggiano il cervello

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Attenzione alle bibite gassate e zuccherate: possono danneggiare il cervello. Secondo le più recenti ricerche, infatti, l’assunzione frequente di bibite gassate può interagire in modo negativo con le funzioni delle proteine nel cervello. Dunque, il consumo delle bibite gassate sarebbe da limitare a rare occasioni per mantenere uno dei nostri organi principali in salute.

Inoltre, il consumo frequente di queste bevande potrebbe condurre ad iperattività, un problema purtroppo sempre più frequente nei bambini in età scolare. La ricerca in questione è stata condotta dagli esperti dell’Università di Sidney ed è stata presentata in occasione della riunione annuale della British Society of Neuroscience.

I ricercatori hanno evidenziato che un consumo eccessivo di bibite gassate e zuccherate può danneggiare la salute psico-fisica, mettendo in pericolo il corretto funzionamento del nostro cervello. E se pensiamo che i maggiori consumatori di bibite gassate sono i bambini, le conseguenze negative potrebbero presentarsi fin dall’infanzia.

A bere spesso bibite gassate non sono soltanto i bambini, ma anche gli adulti, come ricordato agli stessi esperti. Per molte persone le bibite gassate rappresenterebbero infatti una parte importante dell’apporto calorico giornaliero. Insomma, adulti e bambini tendono a preferire le bibite gassate e le bevande zuccherate, all’acqua, quando hanno sete.

I ricercatori australiani sono intervenuti per ricordare che per dissetarsi dovremmo bere acqua ed accantonare le bibite gassate, che dovrebbero rappresentare uno strappo alla regola da concedersi davvero raramente. I risultati ottenuti dagli esperti hanno incrementato la preoccupazione relativa al consumo di bibite gassate.

Meglio dunque essere cauti, dato che, a parere dei ricercatori, il consumo frequente di queste bevande può produrre effetti negativi paragonabili a quelli di malattie gravi come il cancro o l’Alzheimer. E se volessimo sostituire l’acqua con una bevanda gustosa e colorata, non dimentichiamo i succhi di frutta e i frullati, sempre rigorosamente preparati in casa con frutta fresca e il più possibile di stagione.

Marta Albè

LEGGI anche:

Bibite gassate: 10 motivi per smettere di berle

il video a cartoni animati contro le bibite gassate

Junk Food: ecco come i cibi spazzatura fanno male anche al cervello

10 cibi che ci rendono meno intelligenti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook