Indigestione e gonfiore addominale? Prova queste 5 bevande ayurvediche fai da te

Tisane ayurvediche

Contro problemi di stomaco e indigestione provate queste bevande ayurvediche da fare in casa con pochi ingredienti

È secondo i principi dell’ayurveda che alimenti come carni lavorate e cibi freddi sarebbero in grado di creare residui non digeriti che formano tossine causando dolore allo stomaco. Se inserite nella routine di tutti i giorni, proprio le bevande ayurvediche possono aiutare il corpo a recuperare un generale stato di salute. Ecco allora alcuni tonici ayurvedici fatti in casa per affrontare i problemi di digestione.

Se i problemi di stomaco provocano costantemente fastidi, si potrebbe infatti ricorrere ad alcuni rimedi ayurvedici per il sollievo.

Secondo l’Ayurveda, ciò che si mangia ha un impatto diretto su salute e metabolismo. Il cibo può nutrire e rafforzare il sistema digestivo, esattamente come può soffocarlo completamente e causare problemi digestivi. Per prevenire i problemi digestivi, l’Ayurveda suggerisce che si dovrebbe mangiare solo quando si ha fame e mantenere intervalli di almeno 3 ore tra un pasto e l’altro. Dare una distanza tra i pasti dà spazio alla digestione. Inoltre, i cibi oleosi, freddi, piccanti o fritti dovrebbero essere evitati.

Per apportare un miglioramento alla digestione, ecco 5 tonici ayurvedici fatti in casa per calmare lo stomaco:

Basilico, semi di finocchio e spezie contro il reflusso acido

Semi di finocchio, foglie di basilico e chiodi di garofano possono aiutare insieme a trattare il reflusso acido. Aggiungete un quarto di un vasetto di yogurt a 3/4 di tazza di acqua e mescolate bene. Aggiungere 1 cucchiaino di sale grosso, un pizzico di polvere di jeera, un po’ di zenzero grattugiato e foglie di coriandolo fresche per ridurre il reflusso acido.

Erba di grano per indigestione

Per ottenere sollievo dall’indigestione, si possono unire pochi spicchi d’aglio e foglie di basilico in 1/4 di tazza di succo di wheatgrass, o erba di grano, e bere una volta al giorno.

Tonico al burro chiarificato per l’intestino

Questa bevanda è efficace perché in grado di lubrificare l’interno dell’intestino, con il sale che può aiutare a rimuovere i batteri. L’acido butirrato contenuto nel burro chiarificato fornisce benefici anti-infiammatori per migliorare la digestione. Per preparare questo tonico, aggiungete 1 cucchiaino di ghee fresco in una tazza di acqua calda. Aggiungete una punta di sale e mescolate. È efficace se consumato un’ora dopo cena.

Il Sukkir

Mescolate coriandolo, orzo, zenzero e cardamomo e in proporzioni equilibrate e fate bollire un cucchiaino di polvere in una tazza d’acqua. Poi filtrate e bevete durante la giornata, preferibilmente dopo i pasti.

La polvere di Sukkir la potete trovare anche in molti negozi di alimentazione naturale o etnici.

Acqua calda e semi di finocchio o zenzero per il gonfiore

I problemi legati al gonfiore possono essere trattati efficacemente con acqua calda. I semi di finocchio con un bicchiere di acqua tiepida, e un po’ di zenzero e una goccia di miele potrebbero aiutare a trattare quel senso di rigonfiamento. Inoltre, masticare semplicemente i semi di finocchio dopo un pasto può aiutare la digestione e ridurre il gas e il gonfiore.

Leggi anche:

Germana Carillo

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

corsi pagamento

seguici su facebook