L’anguria contro colesterolo e malattie cardiache

L’anguria come alleato del cuore e contro il colesterolo cattivo. Oltre ad essere fresca e gustosa, il frutto estivo per eccellenza, costituisce un valido aiuto naturale contro le malattie cardiache, perché permette di ridurre i livelli di colesterolo cattivo (tecnicamente conosciuto come ‘Lld’) e a tenere il peso corporeo sotto controllo.

A rivelare le preziose proprietà del “cocomero” è uno studio pubblicato sul Journal of Nutritional Biochemistry, condotto da un team di ricercatori dell’Università americana di Purdue.

Secondo gli studiosi, l’anguria – apprezzata da adulti e bambini – potrebbe diventare una nuova arma naturale per tenersi in forma e proteggere il cuore grazie all’azione della citrullina, una sostanza contenuta nel frutto e già nota alla comunità scientifica per le sue proprietà benefiche contro l’ipertensione e le malattie cardiache.

Sappiamo che l’anguria fa bene alla salute perché contiene la citrullina – ha spiegato Shubin Saha, primo autore dello studio – ma non sappiamo ancora a che livello molecolare lavori questa sostanza. Questo sarà il passo successivo da esaminare nelle prossime ricerche“.

anguria cuore

In realtà, secondo alcuni studiosi, basterebbe una fetta al giorno di cocomero per aiutare il nostro organismo a ridurre i livelli di colesterolo cattivo.

Purtroppo il cocomero non è più di stagione, ma con l’arrivo della prossima estate avremo un motivo in più per fare il pieno anguria, con centrifughe, frullati, succhi, macedonie e gelatine!

Verdiana Amorosi

Leggi qui lo studio originale

Leggi anche:

Come scegliere angurie e meloni maturi

Riciclare l’anguria: le vie del cocomero sono infinite

15 ricette per frullati gustosi e salutari

5 alimenti utili per prevenire le scottature solari

Cosmoprof 2020

Scarica la guida sulla clean beauty, il futuro della cosmesi è green

Roma Moto Days

Al Motodays 2020 va in scena la mobilità elettrica

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook