Mangiare alghe per perdere peso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le alghe sono un alimento poco utilizzato nella nostra alimentazione ma molto conosciute in Oriente per le loro proprietà. Ora una nuova ricerca, opera della Newcastle University, ha messo in luce come un composto a base di alghe sia utile a fermare l’assorbimento di grasso corporeo e dunque possa essere un valido alleato nella lotta al sovrappeso e all’obesità.

I test effettuati da un team di scienziati dell’università inglese hanno dimostrato come un principio attivo particolarmente presente nelle alghe di mare, l’alginato, sia in grado di interrompere la digestione dei grassi nell’intestino evitando quindi che si accumulino nel corpo. Questo grazie alla capacità che avrebbe l’alginato di bloccare la lipasi pancreatica, un enzima utile appunto alla digestione dei grassi.

Gli alginati, sono già utilizzati nell’industria alimentare in piccole quantità ad esempio nelle marmellate e nella birra. Quello che bisognerebbe fare però è aumentare i loro livelli nei prodotti alimentari destinati a coloro che hanno bisogno di perdere peso.

La ricerca, pubblicata sulla rivista Food Chemistry, ha dimostrato infatti che l’alginato aumenta il non-assorbimento dei grassi di ben il 75%. Questo risultato è decisamente migliore di molti trattamenti anti-obesità attualmente disponibili sul mercato.

Naturalmente le alghe, composte soprattutto di fibre, per la maggior parte delle persone non sono particolarmente appetitose, è necessario quindi trovare il modo di aggiungerle agli alimenti di tutti i giorni per far sì che siano al tempo stesso più sani e gradevoli al palato.

Durante i test, i ricercatori hanno utilizzato del pane. Il professor Jeff Pearson, a capo della ricerca, ha dichiarato: “Abbiamo già aggiunto l’alginato al pane e prove di assaggio iniziali sono state estremamente incoraggianti. Ora il passo successivo è quello di effettuare studi clinici per scoprire quanto questi alimenti siano efficaci se consumati come parte di una dieta normale“.

Francesca Biagioli

LEGGI ANCHE:

Alghe: le diverse tipologie, le proprietà e come utilizzarle

– Acne: una nuova cura dalle alghe?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook