@Paul Fleet/123rf

Tutti pazzi per l’aglio nero! Gli inaspettati benefici che ti faranno venir voglia di mangiarlo a spicchi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Scopri tutti i sorprendenti benefici dell’aglio nero, come usarlo e perché dovresti inserirlo più spesso nella tua alimentazione.

L’aglio nero è ricco di sostanze nutritive ed è antinfiammatorio; si tratta di un normale aglio bianco a cui è stato permesso di invecchiare sotto rigidi controlli di temperatura e umidità. Dopo che l’aglio è stato invecchiato per diverse settimane, diventa nero e appiccicoso a causa della cosiddetta reazione di Maillard, ossia una reazione chimica tra gli amminoacidi dell’aglio e gli zuccheri naturalmente presenti.

L’aglio nero non è solo da usare come condimento in cucina, ma è anche buono per la salute. Scopriamo insieme tutti i suoi benefici. (Leggi anche: Aglio: le proprietà e i mille utilizzi)

I sorprendenti benefici dell’aglio nero

Sia l’aglio classico sia l’aglio nero sono alimenti eccellenti da inserire in una dieta sana. Ma il processo di invecchiamento della tipologia nera cambia un po’ la composizione dei nutrienti.

Di seguito, vi sono i benefici più importanti dell’aglio nero.

È ricco di antiossidanti

La differenza più notevole tra l’aglio nero e l’aglio normale è che l’aglio nero contiene più fenoli, ovvero antiossidanti. La ricerca ha scoperto che l’aglio nero raggiunge il suo massimo contenuto di antiossidanti dopo 21 giorni di fermentazione. Gli antiossidanti aiutano a proteggere le cellule dai radicali liberi, che possono portare a gravi condizioni di salute come malattie cardiache e cancro.

Migliora la salute del cuore

Uno studio sugli animali pubblicato sulla rivista Nutrition Research ha scoperto che i ratti alimentati con aglio nero avevano meno indicatori di malattie cardiache, inclusi livelli ridotti di colesterolo LDL (cattivo) nel sangue, rispetto a quelli a cui non era stato somministrato aglio nero. Un altro studio sui ratti ha scoperto che l’aglio nero (e l’aglio crudo) ha contribuito a migliorare la circolazione e a proteggere dai danni cardiaci. 

aglio nero benefici

@ – -/123rf

Riduce la concentrazione di azoto ureico

L’aglio nero può aiutare a ridurre la concentrazione di azoto ureico nel sangue. Quando questo è alto, segnala al tuo corpo di produrre l’ormone vasopressina, che può aumentare la pressione sanguigna e causare uno squilibrio elettrolitico. Questo, a sua volta, può essere molto pericoloso per le persone che hanno un cuore debole, in quanto può causare insufficienza cardiaca.

Può aiutare con la resistenza all’insulina

La resistenza all’insulina si riferisce a quando le cellule dei muscoli, del grasso e del fegato non rispondono bene all’insulina, un ormone prodotto dal pancreas che aiuta il glucosio (cioè lo zucchero) nel sangue a entrare nelle cellule, dove viene utilizzato per produrre energia, secondo al National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases (NIDDK). Quando vi è resistenza all’insulina, fattore di prediabete e diabete, le tue cellule non possono facilmente assorbire il glucosio dal sangue.

Sebbene diversi studi sugli animali suggeriscano che l’aglio nero può aiutare con la resistenza all’insulina, le persone con diabete non dovrebbero mai abbandonare i trattamenti prescritti. L’aglio nero può essere una terapia complementare, ma non dovrebbe sostituire le raccomandazioni del proprio medico. 

Potrebbe prevenire il cancro

Alcune ricerche hanno individuato come l’aglio nero possa prevenire alcune tipologie di cancro, grazie alle sue proprietà antitumorali.

Uno studio estremamente limitato su 21 persone ha analizzato l’impatto dell’estratto di aglio nero sulle cellule tumorali del polmone, del seno, dello stomaco e del fegato e ha scoperto che la soluzione era tossica per quelle cellule tumorali. 

Una revisione più ampia e sistematica di 25 studi ha anche scoperto che l’aglio nero ha effetti benefici contro il cancro negli esseri umani, negli animali e negli studi di laboratorio attraverso una serie di ricerche. Detto questo, è bene sottolineare che non è mangiando aglio nero che si riduce il rischio di cancro, in quanto su questo influisce molto lo stile di vita e bisognerebbe ridurre lo stress, dormire bene, fare esercizio fisico regolarmente e includere molta frutta e verdura nella propria dieta.

Potrebbe migliorare la salute del cervello

Uno studio sui ratti pubblicato sulla rivista Drug and Chemical Toxicology suggerisce che l’aglio nero può ridurre lo stress ossidativo nel cervello. Lo stress ossidativo, può portare a danni cellulari.

Quindi, meno stress ossidativo hai nel cervello, meglio funzioneranno le tue cellule cerebrali; ovviamente, è bene sottolineare ancora una volta, che l’aglio nero da solo non annullerà lo stress ossidativo, anche perché la ricerca non è stata effettuata sugli esseri umani. Per questo motivo sono necessarie ulteriori ricerche, e altri fattori legati allo stile di vita per migliorare la salute del cervello.

Può aiutare la funzionalità epatica

La ricerca sugli animali suggerisce che l’aglio nero può aiutare a proteggere il fegato e persino a prevenirne le lesioni. Ma sono necessarie analisi più solide sugli esseri umani. Detto questo, vale comunque la pena notare che il fegato fa parte del sistema di disintossicazione integrato del nostro corpo: funziona per filtrare le cose ed è un organo davvero importante coinvolto in innumerevoli processi corporei. Quando la sua salute è compromessa, quindi, è in pericolo la salute generale della persona

Ricco di calcio, proteine e contiene più fosforo

L’aglio nero è ricco di proteine, calcio e fosforo, tutte sostanze fondamentali per il nostro benessere. In più, la presenza di queste contribuisce ad aumentare la forza fisica, per questo l’aglio nero è consigliato come ricostituente in caso di affaticamento. (Leggi anche Come utilizzare l’aglio contro i parassiti del giardino)

aglio nero in cucina

@ Marcin Jucha/123rf

Contiene meno allicina

Questa sostanza è responsabile del caratteristico odore e sapore forte dell’aglio, ma è importante perché conferisce a questo alimento le sue proprietà antibatteriche.

L’aglio nero avendo meno allicina rispetto a quello tradizionale, può essere più facilmente consumato da chi di solito cerca di evitarlo. (Leggi anche: come assumere aglio crudo senza compromettere l’alito)

Come usare l’aglio nero in cucina

Puoi comprare l’aglio nero in molti negozi di alimentari e usarlo in svariati modi; ad esempio, si può spalmare uniformemente su un crostino o sulle verdure, oppure frullarlo in salse e marinate.

Un’altra idea è strofinarlo sul pollo o sul pesce prima di cucinarli, oppure semplicemente aggiungerlo come condimento ai tuoi piatti.

Sull’aglio ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.
Coripet

Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

Telepass

Telepass: quante emissioni fa risparmiare non fare la fila al casello?

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook