masticare lentamente

Masticare lentamente è la prima regola per limitare il senso di fame e per poter dimagrire o mantenere il proprio peso forma. Mangiare con calma, assaporando il gusto di ogni boccone, permette al nostro organismo di rendere meno frequente il ripresentarsi nel corso della giornata di quel senso di fame che ci spinge a ricorrere in maniera più o meno frequente ad uno spuntino.

A seconda della tipologia di alimento prescelto per il proprio snack spezzafame, le calorie assunte nel corso della giornata potrebbero superare il reale fabbisogno da parte del nostro organismo, aprendo la strada all'accumulo dei chili di troppo. A parere degli esperti della Birmingham University, il segreto per dimagrire e ridurre il senso di fame nelle ore successive ai pasti principali, consiste proprio nel dedicarsi ad una masticazione lenta.

È dunque necessario prima di tutto rivolgere la propria attenzione a quanto e come il cibo viene masticato boccone dopo boccone. Coloro che masticano più a lungo e più lentamente, a parere dei ricercatori, dovrebbero sopportare nel corso della giornata un numero minore di impulsi legati al senso di fame.

Ciò avviene poiché una maggiore concentrazione sui meccanismi del mangiare e del masticare permetterebbe al nostro cervello di ricordare il pasto per più tempo e, di conseguenza, di inviare nel corso delle ore successive un numero inferiore di segnali di appetito. Proprio a causa di ciò, ci ritroveremmo spinti molto meno frequentemente a ricorrere a snack e spuntini fuoripasto.

Lo studio in questione è stato pubblicato tra le pagine della rivista scientifica Appetite ed è stato condotto mediante l'osservazione dei comportamenti di 43 studenti a cui è stato richiesto di mangiare il proprio panino in una maniera differente, a seconda del gruppo di appartenenza, per un totale di tre gruppi.

Al primo gruppo di studenti è stato richiesto di mangiare il proprio panino proprio come avrebbero fatto normalmente. Il secondo gruppo ha invece dovuto effettuare una pausa di dieci secondi dopo ogni boccone. Gli studenti del terzo gruppo hanno ricevuto la richiesta di masticare ogni boccone del panino per 30 secondi.

Proprio gli studenti del terzo gruppo, i quali si sono dedicati ad una masticazione lenta dei bocconi del proprio panino, hanno mangiato la metà degli snack dolci che sono stati offerti loro due ore dopo, rispetto a coloro che avevano potuto masticare il proprio panino più rapidamente. A parere degli esperti, ciò indica come masticare lentamente possa ridurre il nostro senso di fame e, allo stesso tempo, limitare il numero delle calorie introdotte attraverso gli snack consumati fuori pasto. Provare per credere.

Marta Albè

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram