mangiare sano hm

Diabete e malattie cardiovascolari sono sempre più presenti nel nostro paese e purtroppo la loro presenza influisce negativamente sulla nostra aspettativa di vita, sulle nostre credenze sulla salute e sulla durata stessa della nostra vita.

Per la maggior parte delle persone è normale ammalarsi, essere pieni di acciacchi e ritrovarsi il più delle volte stanchi e svogliati.

Svariati studi scientifici hanno dimostrato che a questi effetti collaterali è collegato il consumo di certi alimenti. Alimenti che dobbiamo assolutamente vietarci se vogliamo restare in salute e sentirci vivi e attivi, conosciamoli:

1. Lo zucchero e i dolci

zucchero dolci

Lo zucchero è un "combustibile" estremamente raffinato a rapido rilascio che turba l'organismo e impedisce al corpo di usare il grasso che dovrebbe essere la sua fonte primaria di energia. Inoltre, sia per l'apporto calorico sia attraverso la stimolazione dell'appetito contribuisce all'aumento della massa grassa.

L'altro livello di glucosio nel sangue è estremamente dannoso per i tessuti anche se assunto occasionalmente, come un gelato ogni tanto, oppure quando assaggiamo la crostata della nonna ( lo so, lo so, ho appena sparato sulla croce rossa, non ditelo alla nonna! ).

Dopo la botta iniziale di energia, gli alimenti che contengono zucchero inevitabilmente ci inducono uno stato di sonnolenza. Fate attenzione anche allo zucchero nascosto negli sciroppi, nelle bevande di ogni genere e nei vari prodotti raffinati. Se volete "qualcosa di dolce" mangiate la frutta, specialmente quella di stagione. È buonissima e anche salutare.

2. Farina bianca e prodotti di pasticceria

farina bianca

La farina bianca contiene principalmente amido, un polimero del glucosio. Questo genere di alimenti alzano rapidamente la glicemia e favoriscono la comparsa del diabete. Aumentano la sensazione di fame e contribuiscono al gonfiore di pancia, dato che grazie al lievito e al calore che si genera nello stomaco, continuano a fermentare.

Il glutine è un potente allergene avente l'effetto inibitore psicotropo ( psicotropi = sostanze che agiscono sulle funzioni psichiche e sul nostro umore). I cereali processati e i fiocchi di ogni genere sono praticamente identici per quando riguarda i danni che causano all'organismo. La vera farina integrale (non i mix che contengono coloranti e aromi) è solo un rimedio transitorio.

La scelta migliore sono i cereali e gli pseudocereali contenenti poco o privi di glutine come: riso, segale, avena, miglio, grano saraceno, quinoa. Anche questi ovviamente cercate di trovarli in forme quanto meno trasformate.

3. Oli e grassi denaturati

margarina 2

Gli oli vegetali sono una potente fonte di energia contenendo circa 9 calorie per ogni grammo. Vicino al beneficio di queste calorie però gli oli vegetali contengono anche grassi molto sensibili a fattori come calore, luce e aria che minano le loro proprietà. Quindi è meglio consumare questo genere di grassi direttamente dalla loro fonte, mangiando cioè noci e altri vari semi oleosi crudi. Friggendo oli e semi li priviamo delle loro proprietà nutritive e talvolta li trasformiamo addirittura in veri e propri veleni.

La margarina (anche la migliore e di ultima generazione) è tossica per l'organismo umano (come spiego anche nel secondo pilastro della vitalità nel quale parlo di corretta alimentazione e che potete scaricare gratuitamente qui insieme al primo). In compenso possiamo usare tranquillamente l'olio di oliva extravergine per le insalate, anche se, per quanto riguarda le proprietà nutritive, fra i migliori possiamo elencare l'olio di semi di lino, l'olio di canapa, l'olio di cocco, olio di cardo, olio di sesamo e il migliore, (anche se piuttosto costoso) l'olio di amaranto, tutti spremuti a freddo.

Evitare questi alimenti sostituendoli con alternative salutari, conduce a un rapido aumento di vitalità e un miglioramento della salute del nostro organismo e, ovviamente anche all'eliminazione dei chili di troppo. Questi 3 consigli se seguiti a lungo termine possono prevenire le malattie dell'uomo moderno e assicurarci una vita salutare, lunga e ricca di vitalità.

Ovviamente se poi, dopo un po di tempo, vi capita di mangiare di rado qualcosa di fritto o una fetta di pane, non morirete all'istante, anzi, vi ricorderanno il perché avete rinunciato a mangiarli.

Una volta che iniziamo a nutrirci di alimenti sani e naturali il corpo riscopre il vero gusto del cibo e gli alimenti che mangiavamo prima ci fanno senso solo all'assaggio.

Tanta Gioia e Vitalità

George Luis

www.linfavitale.com

Leggi anche:

- 5 ingredienti raffinati di uso comune che ci stanno avvelenando

- Lo zucchero? Tossico e dannoso come il fumo e l'alcol

- Dolcificanti naturali: 10 valide alternative allo zucchero bianco

- La farina 00 è dannosa per la salute, ecco perché

- 5 "falsi cibi" da evitare

forest bathing sm

Trentino

I migliori itinerari da fare a piedi o in bici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram