mezze_porzioni

Una soluzione per tre problemi: mangiare meno per combattere l’obesità, diminuire le quantità di cibo nella spazzatura e raccogliere donazioni per aiutare i popoli affamati! È questo l’obiettivo di Halfsies, l’iniziativa sociale di un ristorante americano, che offre agli avventori del locale l’opportunità di mangiare una porzione ridotta di cibo di qualità, contribuendo contemporaneamente a tenere sotto controllo il peso e ad aiutare le popolazioni dei Paesi poveri.

Ma come funziona esattamente?

Il ristorante sceglie una serie di piatti dal menu da far rientrare nel programma e li segnala con un simbolo particolare per distinguerli dagli altri: quando un cliente ordina uno di questi piatti riceve una mezza porzione pagando però il prezzo intero.
In questo modo, il 90% della cifra pagata sarà devoluta in beneficienza, per contribuire alla lotta contro la fame nel mondo, mentre il 10% resterà al ristorante per coprire i costi e gestire le attività.

In partenza con un progetto pilota, che verrà lanciato in primavera in Texas e New York, Halfsies – come si legge anche sul sito – è in cerca di nuove collaborazioni con altri ristoranti, per espandere il progetto e sensibilizzare ulteriormente la popolazione americana, profondamente colpita dal fenomeno dell’obesità.

Halfsies: Connecting the Dots from Go Halfsies on Vimeo.

In un epoca come questa, dove un americano su tre è obeso e gli sprechi raggiungono livelli inaccettabili, ci sono ancora un miliardo di persone nel mondo che non hanno cibo a sufficienza per vivere in salute.
Halfsies cerca di fronteggiare tutti e tre i problemi: obesità, sprechi alimentari e sottonutrizione. Non sarà forse il caso di replicare questo stesso modello in tutti i Paesi occidentali, valorizzando anche i cibi a chilometri zero?

Verdiana Amorosi

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram