L'influenza si previene a tavola. La dieta per tornare in forma e stare in salute

dieta_antinfluenzale

Dopo le grandi abbuffate delle feste natalizie, è arrivato il momento di ricominciare con un’alimentazione sana e corretta, non solo per smaltire i chiletti di troppo accumulati durante le vacanze, ma anche per combattere l’influenza in arrivo.

Secondo gli ultimi studi, nelle prossime settimane gli italiani che saranno a letto con la febbre e i sintomi dell’influenza saranno ben 5 milioni. Ecco allora che la Coldiretti ci viene in soccorso proponendo una dieta anti-influenza, che rinforza l’organismo e le difese immunitarie rendendoci più forti di fronte ai malanni di stagione.

Regola numero uno: al mattino è bene fare colazione con latte, miele o marmellata!
Regola numero due: durante la giornata è bene prevedere dei pasti a base di verdure, ricche di sali minerali e antiossidanti, zuppe e legumi, che contengono le fibre necessarie a rinforzare l’organismo, e spuntini a base di frutta, che forniscono il giusto apporto di vitamine.
Via libera quindi ad arance, mandarini e kiwi, meglio se italiani e a chilometri zero, perché più freschi e ancora più ricchi di vitamine.

Tra le verdure da preferire, la Coldiretti consiglia la cicoria, gli spinaci, zucchine e carote, utili per combattere lo stress, ma anche cipolla e aglio, ottimi contro l'influenza e il raffreddore, soprattutto se mangiari crudi.

Da consumare con moderazione, ma indispensabili, anche uova, latte e alimenti con pro-biotici: il tutto nelle giuste dosi naturalmente e cercando di variare il più possibile i cibi.

Verdiana Amorosi

germinal bio

Germinal Bio

Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

hcs320

Eivavie

Come depurare l'acqua del rubinetto con i filtri in ceramica

corsi pagamento
seguici su facebook