Celiachia, ci si ammala a tavola. L'intolleranza al glutine viene con il tempo

celiachia

Le persone che manifestano una forte intolleranza al glutine, non nascono celiaci, ma lo diventano. E soprattutto non c’è un’età limite per diventarlo.

È quanto emerso da uno studio italo-americano del Center for Celiac Research dell'università di Baltimora (Stati Uniti) in collaborazione con l'università Politecnica delle Marche di Ancona, la Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health di Baltimora, il Women & Children's Hospital di Buffalo e il Quest Diagnostics Inc. di San Juan Capistrano in California e reso noto anche sugli Annals of Medicine.

Dallo studio emerge anche che i casi di celiachia tra gli over 60 – negli ultimi 15 anni - sono addirittura raddoppiati.

A questa conclusione i ricercatori sono arrivati grazie al monitoraggio dei campioni di sangue - per ben 15 anni - di 3.500 pazienti americani e l’analisi del plasma ha dimostrato che la celiachia si manifesta sempre più spesso tra gi adulti, specie tra quelli che hanno superato la sessantina.

''I nostri dati mostrano che all'aumentare dell'età l'incidenza di celiachia cresce in parallelo – ha spiegato Carlo Catassi dell'Università' Politecnica delle Marche ad Ancona, condirettore del Center for Celiac Research e membro della Fondazione Celiachia.

Ma come mai i casi di celiachia adulta sono sempre più numerosi? La causa potrebbe essere il consumo abbondante di grani pieni di glutine tossico.