semola-grano-duro

Cos'è la farina di semola di grano duro, quali sono le sue proprietà, quali gli usi migliori per valorizzarne i benefici 

La Farina di semola di grano duro è un prodotto che utilizziamo spesso per realizzare pasta fatta in casa e pane. Scopriamo meglio tutte le sue proprietà, come usarla al meglio e sceglierne una di maggiore qualità.

Per prima cosa bisogna fare una distinzione importante tra grano tenero e grano duro. Da queste due differenti specie di grano si ottengono farine molto diverse.

Dal grano tenero si ricava:

  • Farina integrale
  • Farina semi-integrale (tipo 2)
  • Farina tipo 1
  • Farina 0
  • Farina 00 (la più raffinata)

Dal grano duro invece si ricava:

  • Semola integrale
  • Semola
  • Semola rimacinata (la più raffinata)

La semola di grano duro si distingue subito rispetto alle farine ricavate da grano tenere grazie al suo caratteristico colore giallastro e alla consistenza più granulosa rispetto a quella della farina bianca.

Per approfondire l'argomento "farine" leggi anche:

 

Farina di semola di grano duro, proprietà

La farina di semola di grano duro, rispetto alle farine ottenute dal grano tenero, è più ricca in proteine e se scelta nella variante integrale è un alimento completo che mantiene intatte tutte le caratteristiche del chicco da cui viene ricavata. È quindi ricca in fibre, vitamine, sali minerali e tra l’altro ha un indice glicemico più basso grazie alla presenza al suo interno di carboidrati complessi.

Questo tipo di carboidrati assicura all’organismo un rilascio di energia graduale nel tempo, questo concretamente consente di evitare picchi glicemici e successivi bruschi cali.

Il colore giallo tipico del grano duro segnala la presenza di carotenoidi (luteina e beta-carotene) sostanze antiossidanti particolarmente benefiche nel contrastare l’invecchiamento cellulare. I prodotti realizzati con farina di semola di grano duro, dunque, possiedono interessanti doti antiossidanti.

Si tratta di una farina ricca in glutine e per questo non indicata per l’alimentazione delle persone affette da celiachia.

Ricapitolando la farina di semola di grano duro è:

  • Proteica
  • Ricca di fibre
  • Contiene vitamine e sali minerali
  • È antiossidante
  • Ha un indice glicemico più basso delle farine prodotte da grano tenero
  • Contiene glutine

 

Farina di semola di grano duro, benefici

I benefici della farina di semola di grano duro, soprattutto se si sceglie la variante integrale, si possono far sentire sia a livello intestinale che sulla riduzione del colesterolo e della glicemia, grazie alla presenza di fibre e alle altre sostanze di cui è ricca questa farina.

Si tratta inoltre di un cibo abbastanza proteico utile quindi a chi segue un'alimentazione vegetariana o vegana. C'è poi da considerare che i carotenoidi, le altre sostanze antiossidanti ma anche le fibre presenti all’interno del chicco di grano duro, hanno mostrato un certo grado di protezione nei confronti di alcuni tumori in particolare quello al colon.

Ricapitolando mangiando farina di semola di grano (sempre se associata ad una sana alimentazione nel complesso) si possono ottenere benefici rispetto:

grano duro pastafresca

 

Quale farina di semola scegliere?

Come sempre vi consigliamo di acquistare alimenti di provenienza biologica e il più possibile integrali. Quindi anche nel caso della semola di grano duro è bene scegliere le varianti bio magari rivolgendosi ad un agricoltore di fiducia della propria zona evitando, quando possibile, le farine industriali.

Esistono poi delle varianti antiche di grano duro come ad esempio il Senatore Cappelli o il Saragolla, ma potete trovarne molte altre a seconda della regione di provenienza.

Ricordate quindi di acquistare farina di semola di grano duro:

  • Integrale
  • Biologica
  • Proveniente da un agricoltore di fiducia meglio se a km 0

 

Gli usi della farina di semola di grano duro

La farina di semola di grano duro viene utilizzata soprattutto per realizzare la pasta, sia di tipo industriale che quella fatta in casa, ma sempre più spesso si trovano anche altri prodotti realizzati a partire da questa farina ad esempio pane, pizza e focacce.

La semola di grano duro, rispetto a quella di grano tenero, si lavora molto bene e assorbe un quantitativo maggiore di acqua questo garantisce una maggiore resa produttiva e conservabilità. Si utilizza non solo per preparazioni salate ma anche per realizzare dolci come torte e biscotti o per le impanature.

grano duro orecchiette

Quando si usa questa farina le preparazioni avranno un colore giallastro molto caratteristico. Con la farina di semola di grano duro potete realizzare tra le altre cose:

  • Pane di semola di grano duro (famoso ad esempio quello di Altamura)
  • Pane carasau
  • Orecchiette
  • Pici
  • Strangozzi
  • Cavatelli
  • Focaccia
  • Pizza
  • Friselle
  • Biscotti
  • Dolci
  • minestra di semolino

 

Ricette con farina di semola di grano duro

La semola di grano duro si presta alla realizzazione di diverse ricette sia dolci che salate. Con la semola si possono realizzare non sono pane, pasta e focacce ma anche sfiziose ricette come gli gnocchi di semolino.

pane semola cover 2b

Ve ne presentiamo alcune:

Voi utilizzate spesso la farina di semola di grano duro, quali ricette vi riescono meglio?

Francesca Biagioli

maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram