farina-canapa

Solo da pochi anni la farina di canapa si è affacciata nel panorama dei prodotti salutistici disponibili nel nostro paese. Ma quali sono le proprietà di questa farina? Esistono delle ricette già collaudate per utilizzarla e preparare piatti dolci o salati gustosi e salutari?

La farina di canapa si ricava dai semi di canapa ottenuti a partire da speciali sementi autorizzate di Canapa Sativa alimentare. Si tratta di un alimento completo dal punto di vista del contenuto di aminoacidi e particolarmente ricco di vitamine e di minerali oltre che di grassi buoni.

La canapa, sotto le sue diverse forme (farina, olio, semi), può essere dunque un ottimo complemento alimentare da considerarsi quasi al pari di un integratore naturale. Tra l’altro, essendo un prodotto senza glutine la farina di canapa può essere utilizzata tranquillamente anche dai celiaci.

Ma scopriamo adesso le proprietà della farina di canapa.

PROPRIETÀ DELLA FARINA DI CANAPA

Indubbiamente uno degli aspetti più interessanti della farina di canapa è la presenza in questo prodotto di tutti gli 8 amminoacidi essenziali. Ciò significa che si tratta di un'ottima fonte proteica vegetale, consigliata ad esempio a chi segue una dieta vegetariana o vegana.

Oltre a ciò, altra proprietà della farina di canapa da non sottovalutare è la sua ricchezza di Omega 3 e 6, acidi grassi molto importanti per il benessere del nostro organismo presenti in questo prodotto nelle giuste proporzioni (Omega 6 ed Omega 3 in rapporto 3/1). Si tratta di sostanze utili al cuore e alla circolazione ma anche al cervello e in generale a tutto il corpo visto il loro potere antiossidante.

Leggi anche: OMEGA 3: QUALE LA DIFFERENZA CON GLI OMEGA 6?

La farina di canapa è inoltre ricca di fibre e dunque aiuta la regolarità intestinale e può aiutare a tenere a bada il colesterolo. Non mancano anche molti sali minerali come magnesio, potassio, ferro e zinco ma anche vitamine, in particolare la vitamina E.

Tra le proprietà della Canapa Sativa vi sono anche la capacità di rafforzare il sistema immunitario (c’è infatti chi considera questo prodotto naturale un vero e proprio “vaccino nutrizionale”).

Ricordiamo infine che la farina di canapa è un alimento con meno calorie rispetto ad esempio alla farina di frumento 00 (circa il 21% in meno) e molto più digeribile dato anche che non contiene gliadina (è dunque un prodotto senza glutine).

farina canapa

Ricapitolando le principali proprietà della farina di canapa sono:

• Presenza di tutti gli amminoacidi essenziali

• Giusto rapporto Omega 3 – Omega 6

• Ricca di fibre

• Ricca di sali minerali

• Ricca di vitamine (in particolare Vitamina E)

• Rafforza il sistema immunitario

• È meno calorica di altre farine

È senza glutine

USI DELLA FARINA DI CANAPA

La farina di canapa si presta a diversi utilizzi in cucina dato che il sapore nocciolato la rende adatta sia a preparazioni dolci che salate (meglio se mischiata insieme ad altre farine). Tra gli usi principali della farina di canapa ci sono la realizzazione di pane e panini, torte salate e dolci, biscotti e pasta ma c’è anche chi la utilizza per addensare budini e minestre, per infarinare e panare oppure come integrazione proteica all’interno di estratti o frullati.

Poiché si tratta di una farina priva di glutine, nelle preparazioni in cui è necessaria la lievitazione è meglio utilizzarla insieme a farine che invece contengono questa proteina come ad esempio il frumento o il farro. Ma se invece si soffre di celiachia è possibile comunque sperimentare degli impasti senza glutine utilizzando questa farina e mescolandola magari ad altre come quella di riso o mais.

Tenete presente che generalmente si utilizza un 5-10% di farina di canapa all’interno degli impasti e basta così poco a rendere quello che si sta preparando di colore più scuro e con un gusto che tende a ricordare quello della nocciola.

La farina di canapa si può utilizzare quindi per preparare:

Pane

• Pasta fatta in casa

Torte salate

• Torte dolci

Biscotti

• Per arricchire e rendere più proteici estratti o frullati

• Per addensare budini e minestre

• Ricette senza glutine

Ma vediamo adesso alcune ricette con la farina di canapa da sperimentare…

RICETTE

Pane alla farina di canapa

La farina di canapa si presta bene alla preparazione del pane, non sola ma mescolata in un percentuale minore ad altri tipi di farina ad esempio a quella integrale. Basterà poi solo aggiungere il lievito, il sale, il giusto quantitativo d’acqua, l’olio extravergine d’oliva e se si vuole arricchire ancora di più l’impasto anche dei semi di canapa tostati. Qui trovate una ricetta di pane alla canapa.

pane canapa

Foto: canapa.marche.it

Pizza alla farina di canapa

Si può sperimentare anche l’impasto per la pizza a base di farina di canapa. In questo caso la percentuale generalmente consigliata per rendere più gustosa e ricca di nutrienti la preparazione è del 10%. Ovvero per ogni chilo di farina tipo 0 si aggiungono 100 grammi di farina di canapa. Potete vedere come preparare l’impasto qui.

pizza canap

Foto: silviocicchi.com

Biscotti con farina di canapa e cacao

Mescolando farina di canapa, farina di riso, polvere di cacao, latte di soia, olio vegetale e zucchero si possono realizzare dei biscotti golosi, completamente vegetali e gluten free. Qui la ricetta.

biscotti canapa

Foto: baludelicious.blogspot.it

Muffin di canapa e noci

Con la farina di canapa, di tapioca e di sorgo, oltre a oli vegetali, uova, zucchero e solo bicarbonato per lievitare è possibile preparare dei muffin dolci. Se volete provare questa ricetta date un’occhiata qui.

muffin canapa

Foto: nonnapaperina.it

Torta salata con farina di canapa e cipolle

Unendo farina di frumento, farina di canapa (in percentuale minore), uova, burro, acqua e sale è possibile realizzare un impasto per una torta salata che si può farcire poi con cipolle, formaggio o altre verdure di proprio gradimento. Qui il procedimento da seguire.

torta salata canapa

Foto: emilcanapa.it

Tagliatelle alla farina di canapa

Con la farina di canapa si può preparare anche dell’ottima pasta fatta in casa, tagliatelle ma anche altri formati se li preferite. Basta mescolare insieme farina di canapa, semola rimacinata e acqua. Potete seguire il procedimento proposta dalla ricetta delle tagliatelle di canapa che trovate qui. Non resta poi che cuocere e condire a piacimento, meglio se con verdure di stagione.

tagliatelle canapa

Foto: unpezzodellamiamaremma.com

Burger di canapa

Unendo la farina di canapa al latte di soia (o altra bevanda vegetale), aglio, prezzemolo, olio e spezie a piacere potete realizzare un originale vegan burger, molto ricco in proteine vegetali. Qui trovate la ricetta del burger di canapa.

burger canapa

Foto: veganblog.it

Con altre varianti della canapa, come i semi, vi suggeriamo invece di provare queste ricette:

Tofu di canapa

A partire dai semi di canapa è possibile preparare un tofu alternativo a quello più classico a base di soia. Trovateil procedimento per realizzarlo qui.

Leggi anche: TOFU DI CANAPA HEMPFU

Latte di canapa

Sempre a partire dai semi di canapa è possibile realizzare poi il latte di canapa, una valida alternativa vegetale al tradizionale latte. Qui come fare.

Leggi anche: LATTE DI CANAPA BIO: COME PREPARARLO IN CASA

DOVE TROVARLA

La farina di canapa si può acquistare nei negozi di prodotti biologici e di alimentazione naturale, ma anche nelle erboristerie ben fornite oppure online. Sempre più spesso poi anche i tradizionali supermercati riservano uno spazio alle alternative naturali e senza glutine e potrebbe trovarsi, in questi scaffali dedicati, anche la farina di canapa così come l’olio di canapa e i semi di canapa.

ALTERNATIVE

Se non si ha dimestichezza con la farina di canapa e si preferisce sperimentare altri utilizzi di questa pianta esistono due valide alternative: i semi di canapa e l’olio di semi di canapa.

canapa olio semi

SEMI DI CANAPA

Per mantenere al meglio le loro proprietà i semi di canapa (che esistono sia interi che decorticati) devono essere consumati crudi. Il loro utilizzo più semplice ne prevede l'aggiunta come condimento o ingrediente vero e proprio a piatti come insalate, macedonie e muesli per la colazione o la merenda. Possono essere inoltre utilizzati nella decorazione dei dessert, nella preparazione del pane, dei grissini o di altre pietanze calde, tenendo conto però che il loro valore nutrizionale viene mantenuto intatto soltanto quando essi sono crudi. A crudo possono inoltre essere utilizzati come ingrediente aggiuntivo nella preparazione dei frullati. Si utilizzano anche per preparazione di latte di semi di canapa oltre del tofu di canapa, un’ottima variante al classico tofu realizzato con la soia. Meglio mantenere i semi di canapa in frigo per evitare l’irrancidimento.

Leggi anche: SEMI DI CANAPA: PROPRIETA', USI E DOVE TROVARLI

OLIO DI SEMI DI CANAPA

L'olio di canapa può essere considerato un vero e proprio integratore naturale utile al benessere dell’organismo. Ottimo condimento a crudo in particolare su verdure, insalate, zuppe o dove preferite, quest'olio si può utilizzare anche per via esterna per risolvere dermatiti, acne e altri disturbi della pelle. È molto importante sapere che per mantenere inalterate tutte le proprietà dell’olio di canapa, questo va utilizzato rigorosamente a crudo. Non è necessario mantenere tutta la catena del freddo come avviene per l’olio di lino, che anche se chiuso deve rimanere in frigo, l’olio di canapa solo una volta aperto va tenuto in frigorifero per preservarne le qualità e consumato entro un mese dall’apertura. Se vi interessa fare un’integrazione per via della sua ricchezza di acidi grassi essenziali e per sfruttare le sue proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e immunomodulanti potete anche assumerlo così com’è al pari di un integratore naturale. Se viene consumato come prevenzione bastano un cucchiaino o due al giorno, se invece si utilizza a scopi curativi spesso la dose consigliata varia da 1 a 3 cucchiai.

Leggi anche: OLIO DI CANAPA: PROPRIETÀ, USI, BENEFICI E CONTROINDICAZIONI 

Avete già provato la farina di canapa o preferite i semi e l’olio?

Francesca Biagioli

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 video-corsi su Alimentazione sana, Salute e Benessere naturale, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e podcast inclusi

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog