Maca in polvere

Superfood d’oltreoceano? Non saranno proprio a km zero , ma ci sono dei supercibi in Paesi come il Perù, per esempio, dalle proprietà preziosissime. Super nutrienti, ricchi di sostanze benefiche e antiossidanti, nelle terre peruviane si coltivano piante e frutti da centinaia di anni che oggi costituiscono un vero e proprio tesoro.

Si tratta di alimenti noti per l'alta concentrazione di proprietà nutrizionali indispensabili per il buon funzionamento dell’organismo e che, tranne alcuni, probabilmente qui poco conosciamo.

LEGGI anche: 10 SUPERFOOD CHE FORSE NON CONOSCETE ANCORA

Andiamo a scoprire, allora, 6 superfood made in Perù:

Fave di cacao

Fave cacao

Le fave sono i semi del cacao, la parte più ricca di sali minerali e vitamine e da cui si estrae il burro di cacao e si realizza il cacao in polvere. Il cacao è ricco di ferro, magnesio, fibre, vitamina C e antiossidanti ed è noto anche per la sua capacità di aumentare i livelli di serotonina e, grazie all’elevato tasso di polifenoli, riduce il colesterolo cattivo e protegge il cuore. Meglio se consumato crudo, sotto forma di polvere o di granella.

LEGGI anche: FAVE DI CACAO: SGRANOCCHIARE I SEMI DELLA PIANTA PIÙ AMATA AL MONDO

Maca

Maca frutti

La maca o "ginseng peruviano", è un pianta perenne dal forte temperamento usata dalle popolazioni andine per le sue proprietà nutritive ed energetiche. La sua radice è ricca di principi nutritivi essenziali, come proteine, sali minerali, fibre, vitamine A, C e del complesso B, calcio, ferro e zinco. Si consuma in polvere e aiuta a combattere lo stress, ha proprietà rinvigorenti ed energizzanti e, se assunta regolarmente, favorirebbe anche la fertilità.

LEGGI anche: MACA: PROPRIETÀ, USI E DOVE TROVARE IL GINSENG PERUVIANO

Camu Camu

Camu camu

Il camu camu è un frutto è ricchissimo di vitamina C, per cui è un alimento ideale per rafforzare il sistema immunitario e combattere raffreddori e carenze di vitamina C. In più, contiene altre vitamine e minerali come calcio, tiamina (vitamina B1), niacina (vitamina B3), riboflavina (vitamina B2), fosforo e ferro e molti amminoacidi. Per il suo sapore molto acido, il camu camu va consumato sotto forma di polvere.

LEGGI anche: CAMU - CAMU: PROPRIETÀ, USI E DOVE TROVARLO

Lucuma

Lucuma

Già utilizzato abbondantemente dagli Inca e dalle altre civiltà precolombiane, il Lucuma è in frutto tropicale ricco di betacarotene, di vitamine B1, B2, B3 e B5, di sali minerali come potassio, ferro, calcio e fosforo, fibre e carboidrati. Alcuni studi hanno evidenziato il suo potente effetto antiossidante e antinfiammatorio, utile nella guarigione delle ferite e anche nel ritardare l’invecchiamento cutaneo.

Può essere mangiato sia crudo che cotto e, se ridotto in polvere, viene chiamato l’oro degli inca per le sue straordinarie proprietà, e si può utilizzare come dolcificante o come farina, in particolare per addensare, grazie all’alto contenuto di amidi.

LEGGI anche: L’ORO DEGLI INCA: LA LUCUMA. COS’È, PROPRIETÀ E COME UTILIZZARLA

Sacha inchi

Oli

Il sacha inchi, o arachide dell'Inca, è una specie di nocciolina originaria della foresta pluviale amazzonica peruviana. Viene oggi consumata principalmente sotto forma di olio che è benefico per mantenere le ossa forti, per regolare i livelli degli zuccheri nel sangue e la pressione sanguigna e per ridurre il colesterolo e i trigliceridi. Combatte stress e stanchezza, è un toccasana per la digestione. Il sacha inchi, infine, rende luminosi e setosi sia la pelle che i capelli.

LEGGI anche: 15 OLI VEGETALI PREZIOSI PER LA SALUTE E LA BELLEZZA

Quinoa

Quinoa

La quinoa è uno "pseudo cereale" privo di glutine e ricchissimo di proteine, fibre e minerali, come fosforo, magnesio, ferro e zinco. Contiene, inoltre, tutti gli amminoacidi essenziali e grassi in prevalenza insaturi e pare che abbia un’azione anti invecchiamento e anti tumorale.

Negli ultimi anni il consumo della quinoa sta diventando popolare al di fuori del Sudamerica e iniziano a sorgere dei dubbi sulla sostenibilità di una sua coltivazione su larga scala per soddisfare la crescita dalla domanda.

LEGGI anche: QUINOA: RICETTE E TUTTO QUELLO CHE C'È DA SAPERE

Un discorso che potrebbe valere per molti dei superalimenti fin qui citati. Ma, se si cerca, esiste una semplice soluzione per avere frutti e cereali sostenibili e rispettosi dell’ambiente ed è quella di affidarsi al commercio equo e solidale, la cui produzione tutela il territorio e le popolazioni, permettendo ai contadini di uscire dalla povertà.

Germana Carillo

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram