documentario alimentazione

Non ci stancheremo mai di dirlo: alimentazione e benessere fisico sono due componenti che vanno di pari passo.

Non a caso molte patologie sono legate a una dieta squilibrata, al cattivo rapporto con il cibo, al fai da te quando si decide di cambiare regime alimentare.

Da qui nascono obesità, problemi di colesterolo alto, diabete e via dicendo. La nostra salute inizia, dunque, a tavola e ben lo dimostra il documentario "Mini Size Me, la svolta di Pio", in onda da mercoledì su sky Tg24.

LEGGI anche: L'OBESITÀ DILAGA SEMPRE DI PIÙ

mini size me

Un esperimento che ha come protagonista il corrispondente dal Giappone dell’emittente, Pio D’Emilia chiaramente in sovrappeso e affetto da numerosi acciacchi di salute, tra cui tra i più gravi diabete e ipertensione.

LEGGI anche: IPERTENSIONE: LO ZUCCHERO IL VERO NEMICO DELLA PRESSIONE ALTA?

Il giornalista attraverso questa sorta di reality punta a scoprire quanto il cibo influenza la nostra normale vita quotidiana e se può contribuire a rendere più forti o a ridurre le nostre difese immunitarie.

LEGGI anche: 10 CIBI E CONSIGLI PER RAFFORZARE LE DIFESE IMMUNITARIE

D'Emilia, seguito dalla dott.ssa Elena Dogliotti, biologa e nutrizionista della Fondazione Umberto Veronesi e sostenuto dal figliano vegano da anni, si è sottoposto a una dieta di cui ha appunto documentato tutti i diversi passaggi.

La sfida è stata quella di riuscire a cambiare le proprie cattive abitudini alimentari avvicinandosi anche al mondo dello sport. Grazie a un’alimentazione a base di cereali, frutta, verdura legumi e pesce in tre mesi D'Emilia è dimagrito 18 kg, uscendo così dalla fascia di obesità e riuscendo a tenere sotto controllo la glicemia, la pressione ed il colesterolo riducendo drasticamente l’utilizzo di farmaci.

LEGGI anche: INDICE E CARICO GLICEMICO: ECCO COME SCEGLIERE I CARBOIDRATI A TAVOLA

La domanda da cui è partito D’Emilia è stata appunto: si può raggiungere una condizione di benessere cambiando la propria alimentazione?

pio d emilia minisizeme 04 copia
 

"Mini Size Me, la svolta di Pio" segue ogni fase del percorso di Pio, un viaggio nella quotidianità del giornalista: dall'ultimo pranzo con gli amici prima di cominciare la dieta alla prima spesa vegetariana, passando per gli sforzi compiuti per riprendere a fare attività fisica, fino alla realizzazione di aver perso 18kg.

Ma il suo viaggio nel mondo di un’alimentazione lo ha portato anche a interrogarsi sulle decisioni etiche e sociali che ognuno di noi fa quando sceglie cosa mangiare e quali siano le motivazioni profonde che ci spingono a essere onnivori, vegetariani o vegani. 

Dominella Trunfio

Foto

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram