Curcuma: cosa accade al corpo se ne assumiamo un cucchiaio al giorno

curcuma

Curcuma, la spezia delle meraviglie! Tante ricerche scientifiche in questi ultimi anni si sono concentrate sulle potenzialità antinfiammatorie, antiossidanti, antidolorifiche e in generale curative nei confronti del nostro corpo di questa spezia dal colore giallo-arancio.

Curcuma, quanta assumerne ogni giorno?

La dose consigliata di curcuma da assumere ogni giorno va da 3 a 5 grammi, quindi circa un cucchiaio o poco meno. Gli studi hanno però sottolineato come il problema di questa spezia sia soprattutto quello della scarsa biodisponibilità, ovvero la difficoltà per il nostro organismo di poterla assorbire e quindi utilizzare al meglio. Si è visto però che, per migliorare questo aspetto, è ottimo associarvi un po’ di pepe nero (basta una puntina di cucchiaino) o in alternativa un grasso (ad esempio l’olio d’oliva).

Integratori alla curcuma

Se si intende utilizzarla a scopo curativo, però, tutto questo non basta ed è necessario quindi, su consiglio di un esperto, assumere un integratore di curcuma titolato e standardizzato che contenga quindi una quantità di principio attivo decisamente superiore a quello che si riesce ad ingerire con il solo utilizzo alimentare della spezia.

LEGGI anche: GLI INTEGRATORI DI CURCUMA

Tutto ciò però non significa che adoperare ogni giorno la curcuma in cucina non sia comunque un buon sistema per aiutare il nostro organismo a mantenersi in forma.

curcuma antidepressiva

Cosa accade dunque al corpo ogni volta che assumiamo la curcuma?

  • Innanzitutto aiutiamo l’organismo a fronteggiare le infiammazioni che possono essere presenti in diverse zone del corpo, molto utilizzata ad esempio la curcuma per trattare l’artrite, anche perché oltre a sfiammare è in grado anche di lenire il dolore. Questa spezia, il cui principio attivo più importante è senza dubbio la curcumina, è poi in grado di sostenere il fegato nelle sue funzioni, favorisce la digestione ed è un potente antiossidante, in grado quindi di contrastare l'azione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare.
  • Ma non finisce qui: questa spezia è in grado di rinforzare il nostro organismo e il sistema immunitario, e prevenire il diabete di tipo 2
  • Molto interessante anche l’azione su cervello e sistema nervoso: basterebbe un solo grammo al giorno di curcuma per aumentare la memoria e si è visto addirittura come questa spezia migliori la capacità del cervello di auto guarirsi in caso di danni, come quelli in seguito a un ictus.  C’è poi chi la paragona agli effetti del Prozac nei confronti della depressione
  • È stato poi provato che la curcumina ha grandi doti antitumorali: uno studio  condotto da parte dell'Università della California ha notato come la curcumina riesca a bloccare l'azione di un enzima ritenuto responsabile dello sviluppo di tumori nella zona della testa, del collo e del cavo orale (nell'ultimo caso soprattutto quelli causati dal papillomavirus umano). Un'altra ricerca, invece, condotta in Michigan, ha dimostrato la sua importanza nell'aumentare l'efficacia della chemioterapia nel trattamento di alcune tipologie di tumori.

Curcuma, come usarla al meglio

  • Tenete presente che: per mantenere al meglio le proprietà di questa spezia è bene utilizzarla a crudo, ovvero metterla solo a fine cottura, evitando così la dispersione di alcuni dei suoi principi nutritivi. Inoltre, per assimilarla meglio è ottimo associarvi un po’ di pepe o un grasso (ad esempio l’olio d’oliva). Ricordate queste due cose importanti anche se ideate delle nuove ricette…
  • Altro suggerimento è quello di non assumerne dosi eccessive (che possono essere controproducenti) e soprattutto di non assumerla proprio in caso di calcoli biliari (salvo diversa indicazione di medico, omeopata e/o naturopata che avrà valutato la situazione nello specifico).

Curcuma, calorie e valori nutrizionali

Valori nutrizionali per 100 grammi di curcuma macinata:

  • Calorie 354
  • Grassi 10 g
  • Acidi grassi saturi 3,1 g
  • Acidi grassi polinsaturi 2,2 g
  • Acidi grassi monoinsaturi 1,7 g
  • Colesterolo 0 mg
  • Sodio 38 mg
  • Potassio 2.525 mg
  • Carboidrati 65 g
  • Fibra alimentare 21 g
  • Zucchero 3,2 g
  • Proteine 8 g
  • Vitamina A 0 IU
  • Vitamina C 25,9 mg
  • Calcio 183 mg
  • Ferro 41,4 mg
  • Vitamina D 0 IU
  • Vitamina B6 1,8 mg
  • Vitamina B12 0 µg
  • Magnesio 193 mg

Curcuma, tutte le proprietà

La curcuma è una spezia ricca di proprietà benefiche. Ad esempio, il consumo di curcuma migliora il funzionamento di stomaco e intestino e per di più aiuta a combattere il colesterolo, poiché facilita lo smaltimento dei lipidi in eccesso.Proprietà antinfiammatorie

  • Proprietà antiossidanti
  • Proprietà coleretiche
  • Proprietà antitumorali
  • Proprietà cicatrizzanti
  • Proprietà digestive
  • Proprietà antidepressive
  • Proprietà antibatteriche
  • Proprietà antidolorifiche
  • Proprietà disintossicanti
curcuma proprieta

Curcuma, tutti i benefici

A riconoscere i benefici della curcuma sulla nostra salute è ora lamedicina occidentale, dei cui studi essa si è rivelata sempre più al centro nel corso degli ultimi anni.

  • Previene e riduce le infiammazioni
  • Allevia i dolori articolari
  • Benefica per cervello e sistema nervoso
  • È un antidolorifico naturale
  • Protegge il fegato
  • Aiuta la digestione
  • Limita l'azione dei radicali liberi
  • Rafforza il sistema immunitario
  • Previene il diabete di tipo 2
  • Aiuta l'organismo a disintossicarsi
  • Previene le infezioni batteriche
  • Favorisce la cicatrizzazione delle ferite
  • Contribuisce all'efficacia dei farmaci antidepressivi
  • Aumenta la memoria
  • Incrementa la capacità di autoguarigione del cervello
  • Aiuta a prevenire e a contrastare i tumori

Controindicazioni della curcuma

La curcuma è una spezia che ha anche delle controindicazioni da non sottovalutare. Assolutamente da evitare ad esempio l’assunzione se si soffre di calcoli alla colecisti o problematiche alle vie biliari. In generale la curcuma fa bene al nostro organismo ma nel dubbio in caso di patologie particolari meglio consultare il proprio medico di fiducia prima di iniziare ad assumerla regolarmente.

  • Calcoli alla colecisti
  • Calcoli biliari 
  • Problematiche alle vie biliari
  • Occlusione delle vie biliari
  • Problemi alla cistifellea
  • Problemi di coagulazione del sangue 

Ricette con la curcuma

Ma come possiamo fare a inserire quotidianamente la curcuma nella nostra alimentazione? Non è difficile! Si può utilizzare davvero in tantissimi modi: nei frullati ed estratti, da spolverare sopra risotti e pasta, per preparare il Golden Milk o tisane, ecc. Di seguitotrovate tante idee per utilizzarla in cucina: 

Golden Milk come preparare il latte d'oro alla curcuma:

Il golden milk o latte d'oro alla curcuma è una bevanda dal colore acceso e dal sapore delizioso, realizzata con pochi ma salutari ingredienti. Vediamo quali:

  • ¼ di tazza di curcuma
  • ½ tazza d’acqua
  • 1 tazza di latte (anche vegetale)
  • 1 cucchiaino di olio di mandorle
  • Miele

La preparazione del latte d'oro alla curcuma è molto semplice:

  • Bollite l’acqua insieme alla curcuma mescolando lentamente fino a che il composto non si asciuga e diviene un pochino più denso. Una volta pronta, la miscela può essere conservata in frigorifero e utilizzata per 40 giorni.
  • Per ogni tazza di latte d’oro che si vuole preparare è necessario mescolare ¼ di cucchiaino del composto realizzato con la curcuma in una tazza di latte aggiungendo poi un cucchiaino di olio di mandorle dolci (mi raccomando quello per uso alimentare!).
  • Si riscalda a piacimento e infine si aggiunge il miele, in quantità variabile a seconda dei gusti. Se volete far diventare questa bevanda ancora più gustosa, frullatela! Diventerà così bella spumeggiante e potrete poi spolverarla con un po’ di cannella.

LEGGI anche: PROBLEMI ALLE ARTICOLAZIONI? ECCO A VOI LA RICETTA DEL GOLDEN MILK

golden milk

Golden Milk, tutti i benefici

I benefici del Golden Milk sono dovuti soprattutto alla presenza della curcuma. Questa spezia orientale ormai molto nota anche nel nostro Paese contiene una sostanza benefica chiamata curcumina, sempre più oggetto di studi scientifici negli ultimi anni.

  • Lenire dolori muscolari e articolari
  • Come antinfiammatorio naturale
  • Calmare tosse e raffreddore
  • Alleviare i disturbi respiratori
  • Depurare il fegato
  • Migliorare la digestione
  • Contrastare i crampi mestruali
  • Regolare il metabolismo
  • Abbassare il colesterolo
  • Stimolare le difese immunitarie

LEGGI anche: GOLDEN MILK: 10 MOTIVI PER ASSUMERE IL LATTE D'ORO ALLA CURCUMA

Curcuma, usi nella dieta quotidiana

Insieme allo zenzero, al peperoncino e alla cannella, la curcuma è una vera e propria spezia della salute. Arricchire la nostra alimentazione quotidiana con la curcuma non è per nulla complicato. Infatti la curcuma, con il suo sapore delicato, si adatta ad arricchire di gusto e colore numerose pietanze.

  • Preparare il latte d'oro
  • Aggiungere curcuma alla zuppa
  • Condire il risotto con la curcuma
  • Preparare una tisana alla curcuma
  • Preparare e usare il curry in cucina
  • Arricchire le verdure ripiene
  • Condire con olio alla curcuma
  • Aggiungere la curcuma ai frullati
  • Preparare un decotto alla curcuma
  • Aggiungere la curcuma a succhi e estratti 
  • Condire la pasta con la curcuma
  • Aggiungere la curcuma nella crema pasticcera
  • Usare la curcuma negli impasti delle torte dolci e salate
  • Preparare il pane alla curcuma
  • Condire il tofu e il seitan con la curcuma
  • Aggiungere la curcuma a salse e intingoli
  • Cucinare con la curcuma fresca

Curcuma, usi come rimedio naturale

Oltre che come spezia in cucina la curcuma si utilizza per preparare numerosi rimedi naturali da assumere ad uso interno oppure da applicare sulla pelle e da massaggiare.

  • Maschera per il viso alla curcuma
  • Trattamenti per i capelli all'olio di curcuma
  • Integratori alla curcuma
  • Tisana alla curcuma
  • Decotto alla curcuma
  • Latte d'oro alla curcuma
  • Impacchi antinfiammatori alla curcuma
  • Sali da bagno alla curcuma
  • Massaggi antidolorifici 
  • Caramelle antinfiammatorie alla curcuma
  • Olio alla curcuma 

Olio alla curcuma, preparazione

Ingredienti

  • 500 ml di olio extravergine di oliva
  • 3 cucchiai di curcuma in polvere

Preparazione

  • Versate l'olio in un barattolo di vetro con coperchio ermetico e mescolate la curcuma.
  • Chiudete e lasciate macerare per una settimana, semplicemente agitando il barattolo una volta al giorno.
  • All'ottavo giorno travasate il tutto in una bottiglia scura senza muovere la curcuma depositata sul fondo.
olio alla curcuma

Olio alla curcuma, benefici

  • È antiossidante
  • Aiuta a disintossicare fegato e intestino
  • Ha effetti antiodolorifici e antinfiammatori
  • Rafforza il sistema immunitario
  • Previene alcuni tipi di tumori
  • Aiuta a contrastare colesterolo e zuccheri nel sangue
  • È anti-stitichezza
  • Ha doti antibatteriche

Curcuma, consigli per l'acquisto e la conservazione

  • Scegliere curcuma biologica
  • Conservare la curcuma fresca in frigorifero
  • Conservare la curcuma macinata in un luogo fresco, asciutto e al buio
  • Preferire la curcuma macinata confezionata in scatola alla curcuma nei barattoli trasparenti
  • Potete macinare la radice di curcuma essiccata nel robot da cucina per polverizzarla

Per approfondire ancora di più sulla curcuma, leggi anche:

Francesca Biagioli

ACQUISTA LA CURCUMA SU AMAZON