pancia magri

È ormai risaputo che essere sovrappeso o ancor di più obesi è un rischio per la salute. Si sottovaluta però che anche una persona magra se ha la pancia e quindi ha accumulato del grasso addominale è altamente a rischio.

A dare l’allarme in questo senso è uno studio americano effettuato presso la Mayo Clinic del Minnesota e pubblicato sull’Annals of Internal Medicine che ha sottolineato come il grasso, in particolare quando si accumula nella zona addominale, è molto pericoloso in quanto associato a maggiore rischio di colesterolo alto, ipertensione e diabete. La novità di questa ricerca è però che avere la pancia grossa, anche se si è complessivamente magri, è addirittura più pericoloso dell’essere obesi.

Lo studio americano, condotto su oltre 15mila persone normopeso tra i 18 e i 90 anni, ha infatti evidenziato come gli uomini magri con la pancia pronunciata abbiano un rischio morte doppio rispetto a chi è in sovrappeso o obeso mentre per le donne l’aumento del rischio è stimato in una volta e mezzo.

I ricercatori hanno notato che le cosiddette pance gonfie, spesso imputate ad un accumulo di gas nell’intestino, in realtà sono tali perché c’è del grasso in eccesso. Questo è particolarmente pericoloso perché il tessuto adiposo viene trasformato dal fegato in colesterolo che entra nella circolazione sanguigna in eccesso con tutti i rischi che ciò comporta. Inoltre il grasso può penetrare negli organi e nei tessuti del corpo facendoli infiammare e portandoli dunque ad ammalarsi.

La causa di tutto questo processo, a detta di Francisco Lopez-Jimenez uno degli autori della ricerca, è spesso da imputare allo stress che favorirebbe appunto accumuli lipidici, nota infatti in questo senso l’azione del cortisolo conosciuto appunto come “ormone dello stress”.

Che fare allora per evitare di trovarsi in questa situazione?

"Oltre a ridurre lo stress, la ricetta per contrastare il grasso addominale è camminare per 50 minuti tre volte alla settimana o 30 minuti sei giorni alla settimana" ha dichiarato Lopez-Jimenez.

Sappiamo che il grasso si può distribuire sul corpo in maniera differente, generalmente le donne tendono a metterlo su cosce e fianchi e gli uomini sull'addome. Ma come smaltire quello in eccesso? Un approccio che si può utilizzare è quello della cronodieta.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

PANCIA PIATTA: 10 CONSIGLI UTILI PER TORNARE IN FORMA

È POSSIBILE PERDERE PESO SOLO DOVE SERVE? 

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog