mangiare soli

La vita da single ha indubbiamente alcuni vantaggi: nessuno a cui rendere conto, libertà assoluta in casa, niente compromessi su orari, faccende domestiche, utilizzo del bagno, ecc. Ma per quanto riguarda il cibo? Questo è spesso il punto dolente, infatti i manicaretti o meglio i pasti salutari lasciano spesso il posto a pessime abitudini alimentari.

A confermare questo c’è uno studio della Queensland University of Technology che ha notato come, quando si mangia da soli, è molto più semplice cadere nella rete del junk food e magari cenare semplicemente con un po’ di popcorn davanti alla televisione concludendo il pasto in bellezza con un bel gelato al cioccolato. Magari il palato è gratificato, ma di certo non si può dire che questa sia una cena nutriente e sostanziosa!

L’indagine conferma quindi il luogo comune: le persone single o che vivono da sole hanno meno probabilità di seguire una dieta sana e, oltre a variare meno gli alimenti, mangiano anche poca frutta e verdura. Il consumo di alimenti vivi e freschi è scarso anche perché può essere più difficile per una persona sola mantenere questi prodotti in casa senza farli andare a male o, proprio per evitare questo, andare a fare la spesa più frequentemente acquistando poco per volta.

Ma perché i single generalmente mangiano peggio? I ricercatori hanno azzardato alcune ipotesi plausibili: il fatto di non avere responsabilità per gli altri, non provare il piacere di cucinare e mangiare con la famiglia o ancora non aver incoraggiamento a mangiare bene dal partner.

Ognuno con la sua personale motivazione, fatto sta che tendenzialmente chi vive da solo mangia frequentemente piatti confezionati o molto semplici questo, soprattutto nel caso degli uomini, spesso nasconde anche una mancanza di abilità in cucina. La ricerca infatti ha evidenziato che, tendenzialmente, le donne single hanno diete meno povere a livello nutrizionale di quelle della controparte maschile.

La ricerca è stata fatta su un campione di persone che risiedono negli Stati Uniti, ma probabilmente questo problema si può riscontrare un po’ ovunque. Voi ad esempio quando siete da soli a casa cosa mangiate?

Attenzione a non farvi prendere dalla pigrizia, potete sempre scegliere delle ricette semplici, veloci ma anche sane. QUI alcune idee!

Francesca Biagioli

Leggi anche:

LE COPPIE FANNO LA RACCOLTA DIFFERENZIATA più DEI SINGLE. E LE DONNE più DEGLI UOMINI

JUNK FOOD: I 10 PEGGIORI CIBI DA EVITARE NELLE NOSTRE DIETE

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram