Il segreto per dimagrire e' in frutti di bosco e vino rosso

frutti di bosco dimagrire

Fate fatica a perdere peso? La soluzione potrebbe essere nei frutti di bosco. Mangiare 3 porzioni di frutti di bosco al giorno aiuterebbe a bruciare i grassi e a consumare calorie per produrre energia. Anche il vino rosso sarebbe d'aiuto, ma il consiglio è di rivolgersi direttamente all'uva come fonte di antiossidanti utili per dimagrire.

Si tratta di quanto emerge da un nuovo studio condotto dai ricercatori della Washington State University e pubblicato sull'International Journal of Obesity. Il segreto contro l'obesità presente nei frutti di bosco e nel vino rosso è il resveratrolo.

Il resveratrolo si trovava già sotto oggetto di studio da parte della scienza per capire quali potessero essere i suoi effetti benefici per la salute, con particolare riferimento al suo ruolo nel prevenire l'invecchiamento e nel contrastare la formazione dei radicali liberi.

Ora i ricercatori pensano che consumare regolarmente frutti di bosco possa aiutare a dimagrire, con particolare riferimento alla perdita del grasso in eccesso. Nei propri esperimento hanno utilizzato un quantitativo di frutti di bosco pari a circa 340 grammi al giorno, con riferimento al consumo da parte di persone adulte.

Gli studi condotti fino a questo momento dovranno essere confermati, in particolare per quanto riguarda gli effetti di dimagrimento sull'uomo, ma pare che il reservatrolo potrebbe essere in grado di trasformare il grasso bianco in eccesso in grasso bruno con l'obiettivo di contenere l'aumento di peso. Questo meccanismo potrebbe prevenire l'obesità e le disfunzioni metaboliche.

LEGGI anche: 10 fonti di antiossidanti che non ti aspetti

Non soltanto i frutti di bosco contengono il resveratrolo. Infatti questo antiossidante è presente anche nel vino rosso, ma soltanto in una piccola quantità. Il reservatrolo è molto più presente nell'uva, dunque come fonti di questa sostanza meglio tenere conto direttamente dei suoi acini, oltre che dei frutti rossi e dei frutti di bosco. Per quanto riguarda il vino rosso, gli esperti, autori della nuova ricerca, suggeriscono che ne basta un bicchiere al giorno per produrre un effetto soddisfacente.

Ricordiamo però che con le bevande alcoliche non bisogna esagerare. dunque il consiglio finale è di aumentare il consumo di alimenti come uva e frutti di bosco per incrementare il nostro apporto di antiossidanti sia nella speranza di perdere peso che per il nostro benessere.

Marta Albè

Fonte foto: fashionaddictedfoodies.com

Leggi anche:

Vino rosso contro ictus, diabete e cancro grazie al resveratrolo
Frutti di bosco contro l'invecchiamento e per difendere il cuore
Fragole e frutti di bosco fanno bene al cuore delle donne