broccoli cancro seno

I broccoli e i germogli di broccoli come arma naturale per prevenire il cancro al seno. Questo alimento aiuterebbe a prevenire lo sviluppo delle cellule staminali tumorali interrompendo la crescita della massa neoplastica.

I ricercatori dell'University of Michigan Comprehensive Cancer Center hanno approfondito questo tema attraverso uno studio pubblicato sulla rivista Clinical Cancer Research. Da tempo la scienza sta cercando di approfondire le proprietà benefiche di alimenti appartenenti alla famiglia delle Crocifere, come cavoli e broccoli, con particolare riferimento ai loro effetti antitumorali.

L'effetto benefico dei germogli di broccoli, secondo la recente ricerca, sarebbe dovuto al sulforafano, una sostanza che sarebbe in grado – come ricorda l'Aduc – di prevenire il cancro al seno ma anche di uccidere le cellule staminali che permettono alla neoplasia di svilupparsi.

LEGGI anche: 5 super alimenti contro il tumore al seno5 super alimenti contro il tumore al seno

Secondo l'Aduc si dovrebbero informare i consumatori in modo più efficace per indirizzare le loro scelte alimentari verso prodotti tipici della stagione invernale come cavoli, cavolfiori e broccoli. In particolare, i germogli di broccoli conterrebbero isotiocianato, una sostanza dal caratteristico odore di senape che ha un'azione disintossicante sulle cellule, in misura 100 volte superiore rispetto all'ortaggio vero e proprio.

Non solo i germogli di broccoli sono da considerare efficaci per prevenire il tumore al seno. Infatti i ricercatori ricordano che anche la pianta matura dei broccoli contiene indolo-3-carbinolo, una sostanza che ha effetti inibitori sul cancro al seno.

Gli esperti tengono a sottolineare che sia broccoli che cavolfiori e cavolini di Bruxelles hanno proprietà antitumorali già riconosciute, con riferimento ai tumori all'intestino, come era già stato confermato da studi precedenti. Le ricerche rivelano che consumare 1 chilogrammo a settimana di broccoli, cavolfiori e cavolini di Bruxelles, diminuisce del 50% il rischio di tumore all'intestino.

Allora facciamo il pieno di broccoli, cavolfiori e cavolini di Bruxelles, soprattutto visto che ora sono di stagione e che tra autunno e inverno sono molto diffusi e facilmente reperibili nel nostro Paese.

Marta Albè

Leggi anche:
Broccoli contro tumori e leucemia grazie al sulforafano
Cavoli e broccoli: le 10 varietà principali e le proprietà nutrizionali

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram