usa consumo carne usda

Gli Stati Uniti sono probabilmente l'emblema di una dieta poco equilibrata, troppo ricca di carne, di proteine animali e di cibi scadenti, con particolare riferimento ai fast food. Ma presto le linee guida ufficiali sull'alimentazione negli USA potrebbero cambiare.

L'Usda sta per rendere note delle nuove linee guida che prenderanno in considerazione il cibo non solo dal punto di vista della salute, ma anche per quanto riguarda l'impatto ambientale.

Ciò significa che, con l'arrivo di nuove linee guida ufficiali, il Governo potrebbe intervenire in maniera più forte rispetto agli ultimi anni per convincere i cittadini a scegliere più frutta fresca, verdura, frutta a guscio e altri alimenti vegetali da portare con regolarità in tavola.

Tutto ciò a spese della carne, che andrebbe decisamente ridotta dal punto di vista alimentare, sia per quanto riguarda la salute che per le conseguenze ambientali della sua produzione. L'industria della carne è già pronta ad opporsi a linee guida di questo genere, sostenendo che le politiche ambientali del Governo non dovrebbero riguardare l'alimentazione.

Un team di consulenti dell'Usda ha già discusso a lungo, in riunioni pubbliche, l'idea di introdurre nuove raccomandazioni alimentari incentrate sul rispetto dell'ambiente. Le novità dovrebbero arrivare già nella prima parte di quest'anno.

Il Boston Globe parla di una bozza in cui si sottolinea che un programma alimentare basato soprattutto su cibi vegetali anziché di origine animale è più salutare ed è associato ad un minor impatto ambientale rispetto alla dieta media statunitense attuale.

Sotto accusa per quanto riguarda i danni ambientali della produzione di carne troviamo soprattutto gli allevamenti di bovini, colpevoli di inquinare le acque, di prosciugare le risorse idriche e di occupare terreni coltivabili esclusivamente per la produzione di mangimi destinati agli animali (mentre i suoli potrebbero essere utilizzati per produrre cibo da offrire direttamente alla popolazione).

Gli esperti si stanno interrogando su quali siano i cibi più salutari e nello stesso tempo amici dell'ambiente, dal punto di vista della sostenibilità. In questo modo stanno riscontrando compatibilità su ciò che fa bene alla salute e nello stesso tempo all'ambiente.

Una volta che le raccomandazioni alimentari saranno pronte, i dipartimenti dell'Agricoltura e della Salute potranno dare forma alle linee guida finali, che dovrebbero arrivare tra circa un anno. Le linee guida alimentari dell'USDA vengono rinnovate ogni cinque anni e hanno lo scopo di aiutare gli americani a seguire un'alimentazione più salutare.

Le nuove raccomandazioni entreranno a fare parte dei programmi alimentari federali e delle linee guida per le mense scolastiche. Non mancano le obiezioni riguardo all'idea di consigliare una riduzione del consumo di carne. La National Cattlemen's Beef Association si è affrettata a diramare una dichiarazione per affermare che la carne di manzo magra è importante per una dieta sana.

''Dobbiamo assicurarci che le nostre diete siano in linea con le nostre risorse naturali e la necessità di ridurre i cambiamenti climatici'' - ha detto Kari Hamerschlag di Friends of the Earth. Non si può continuare a raccomandare una dieta che sta avvelenando l'uomo e il Pianeta, insomma. Le nuove linee guida basteranno per cambiare le abitudini alimentari negli USA?

Marta Albè

Fonte foto: toriavey.com

Leggi anche:

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog