riso dormire

Avete problemi con il sonno? La soluzione potrebbe essere semplicemente quella di mangiare un piatto di riso a cena. A dirlo una nuova ricerca giapponese, secondo cui questo alimento sarebbe più indicato di altri se si vuole godere di un buon sonno ristoratore.

Ad arrivare a questa conclusione è stato uno studio condotto presso la Kanazawa Medical University e pubblicato su Plos One.

I ricercatori hanno analizzato un campione di oltre 1800 persone di entrambi i sessi tra i 20 e i 60 anni considerando il regime alimentare che seguivano e la qualità del loro sonno. In particolare i partecipanti dovevano segnalare tutte le volte in cui mangiavano pane, riso o noodles mentre per quanto riguarda la qualità del loro sonno avevano a disposizione una scala di riferimento su standard internazionale (Pittsburgh Sleep Quality) che viene comunemente utilizzata in questo tipo di ricerche.

Alla fine dell’esperimento si è potuto notare che le persone che mangiavano più spesso riso (soprattutto a cena) rispetto ad altri tipi di carboidrati erano anche quelle che dormivano meglio. Perché? La risposta data dagli scienziati è molto semplice: il riso ha un indice glicemico alto e più velocemente, rispetto agli altri carboidrati, aumenta i livelli di triptofano precursore della serotonina, “ormone del buon umore” che tra le sue varie funzioni ha anche quella di aiutare il riposo notturno.

Ovviamente se si soffre di disturbi del sonno è consigliabile, secondo la ricerca, consumare riso a cena. In questo modo, infatti, il triptofano può agire direttamente al momento giusto, fin da qualche ora prima di andare a dormire.

Non vi resta che provare, considerando poi che tra i rimedi dolci per conciliare il sonno esistono anche delle piante, qui ne abbiamo elencate 10.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

- Serotonina: 10 modi per stimolare l'ormone del buonumore

- Insonnia: 10 piante che ci aiutano a dormire meglio

- Riso bianco Vs. Riso integrale: vantaggi e precauzioni

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram