antiossidanti banane

Tra le più comuni fonti di antiossidanti troviamo alcuni cibi molto noti per il loro potere anti-invechiamento come i mirtilli, le fragole, i frutti di bosco in generale e i pomodori. Vi sono poi alcuni alimenti che contengono comunque antiossidanti in buone quantità, anche se proprio tale caratteristica potrebbe non esservi nota. Magari consumate già alcune delle seguenti fonti di antiossidanti senza essere a conoscenza di questo aspetto che va ad aggiungersi alle loro numerose proprietà benefiche.

1) Semi di chia

I semi di chia sono noti soprattutto per il loro contenuto di fibre, proteine, omega 3, ferro e calcio, ma sono anche un importante fonti di antiossidanti. Sono benefici per regolarel pressione, per migliorare l'aspetto della pelle e per la prevenzione del colesterolo alto, ma sono un super food anche per il loro contenuto di antiossidanti.

Leggi anche: Semi di chia: proprietà, usi e dove trovarli

2) Cuori di carciofo

I cuori di carciofo presenterebbero un maggior contenuto di antiossidanti per prozione rispetto ad altra frutta e verdura, come i mirtilli e al cioccolato fondente. Quindi approfittiamo dei cuori di carciofo soprattutto quando i carciofi sono di stagione per godere di tutte le loro proprietà benefiche.

3) Te' nero

Di solido il tè verde viene consigliato come fonte di antiossidanti e elisir di giovinezza, ma il tè nero non è da meno. La fermentazione cui vengono sottoposte le foglie di tè nero, infatti, accrescerebbe la presenza di antiossidanti. Il té nero ha proprietà antinfiammatorie e aiuta il funzionamento del sistema immunitario.

4) Riso integrale

Il riso integrale è un alimento considerato utile nella prevenzione del diabete e in grado di regolare la pressione del sangue. È ricco di polifenoli che migliorano la salute del cuore e che ne amplificano le proprietà anti-infiammatorie. Lo potete sostituire, se volete, al riso bianco raffinato nei vostri piatti preferiti per introdurlo facilmente nell'alimentazione.

Leggi anche: Riso bianco Vs. Riso integrale: vantaggi e precauzioni

5) Funghi

I funghi sono una fonte straordinaria di vitamina D (derivata dai batteri del terreno che interagiscono con il sole), sono poveri di calorie e possono essere consumati senza problemi, a patto di saper riconoscere quelli commestibili durante la raccolta. Sono tra le fonti inaspettate di antiossidanti che possiamo portare abitualmente sulle nostre tavole.

Leggi anche: Riso bianco Vs. Riso integrale: vantaggi e precauzioni

6) Caffè

Bere o non bere caffè? Si tratta di una scelta molto personale. Chi di solito beve caffè potrebbe trarre dei benefici dagli antiossidanti che esso contiene. Il consiglio è di scegliere il più possibile caffè proveniente dall'agricoltura biologica, per evitare i residui di pesticidi che potrebbero riguardare il caffè coltivato con metodi convenzionali. L'alternativa al normale caffè è il caffè verde.

Leggi anche: Caffè verde: proprietà, benefici e dove trovarlo

7) Edamame

Gli edamame sono fagioli di soia a baccello, di colore verde chiaro, non ancora completamente giuntia maturazione. Vi sarà capitato di assaggiarli come snack o aperitivo al ristorante giapponese e cinese. In Cina e in Giappone vengono lessati e serviti senza estrarli dal baccello. Gli isoflavoni contenuti nei fagioli edamame hanno proprietà antiossidanti e possono aiutare ad abbassare il colesterolo.

8) Avena

Anche l'avena contiene antiossidanti e presenta prorpietà antinfiammatorie. Contribuisce a ridurre il rischio di patolgoie cardiache ed aiuta ad abbassare la pressione del sangue. Dona senso di sazietà grazie al suo contenuto di fibre solubili. Potete incrementare il vostro consumo di avena, se volete, ad esempio grazie ai fiocchi d'avena non dolcificati in vendita nei negozi bio e in alcuni supermercati. I fiocchi d'avena sono adatti sia per la colazione che come ingrediente per le zuppe.

9) Curcuma

La curcuma è una spezia ricca di proprietà antiossidanti. Contiene curcumina, una sostanza che riduce l'infiammazione e migliora la salute del cuore. La curcuma è stata inoltre correlata ad una digestione migliore. Per godere al meglio delle proprietà benefiche della curcuma, aggiungete un pizzico di pepe nero alle preparazioni in cui la utilizzate.

Leggi anche: Curcuma: le straordinarie proprietà curative

10) Banane mature

Non tutti amano il gusto e la consistenza delle banane molto mature, ma a quanto pare, maggiore è il grado di maturazione delle banane, più elevato risulta il loro contenuto di antiossidanti. Un'idea per utilizzare facilmente le banane mature consiste nello sbucciarle, tagliarle a fette e congelarle, per poi frullarle e utilizzarle per preparare il gelato.

Marta Albè

Leggi anche:

Antiossidanti naturali: 10 cibi contro radicali liberi e invecchiamento

Il cibo biologico è più ricco di antiossidanti (e meno metalli pesanti)

I fondi del caffe' sono una miniera di antiossidanti

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram