tonno gravidanza

La maggior parte dei nutrizionisti raccomanda di mangiare pesce un paio di volte alla settimana e anche in gravidanza si consiglia di consumare questo alimento soprattutto per l’apporto che offre di Omega 3. Da una nota rivista per i consumatori americani arriva però il consiglio di evitare il tonno in scatola quando si è in dolce attesa.

Perché? La risposta è semplice: nel tonno ci sono livelli troppo alti di mercurio! E se è vero che da un lato gli Omega 3 fanno bene a mamma e bambino, dall’altro il mercurio è un metallo altamente tossico che può compromettere lo sviluppo del feto soprattutto a livello neurologico.

A rilanciare la notizia è stata recentemente la rivista Consumer Reports che ha sottolineato come non solo il tonno ma anche pesce spada e sgombro siano pericolosamente a rischio mercurio e dunque da evitare in gravidanza. Il magazine, con queste dichiarazioni, si è mostrato contrario al parere della FDA (Food and Drug Administration) che invece considera il tonno un alimento sicuro per tutti, donne incinte e bambini compresi.

Anche nel nostro paese se ne parla e in alcuni casi la raccomandazione è quella di prestare attenzione al pesce, ad esempio ne “Il grande libro italiano della gravidanza” dove si legge: “non consumare spesso pesci predatori (spada, squalo, tonno) per l’alto contenuto di mercurio” e si consiglia di non mangiare pesce (di qualunque specie) più di 2 volte alla settimana.

Se proprio non si riesce a rinunciare del tutto al pesce meglio optare, secondo Consumer Reports, per quelli che contengono più bassi livelli di mercurio come salmone, trota e sogliola.

Per quanto riguarda l’apporto di Omega 3 però sappiamo che non c’è affatto bisogno di mangiare pesce dato che semi, noci e olio di lino possono essere validi sostituti per chi segue una dieta vegetariana o vegana.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

- 6 buoni motivi per scegliere di non mangiare tonno

- Allarme mercurio nel pesce: in aumento nei prossimi decenni per colpa del carbone

- Mercurio: 2 milioni di neonati sono a rischio ancor prima della nascita

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram