10 alimenti che riducono il senso di fame

alimenti senso di fame - fonte foto: eat4slim.com

Per ridurre il senso di fame è necessario seguire un'alimentazione corretta ed equilibrata, non saltare mai i pasti principali e cercare di orientarsi verso alcuni cibi che potrebbero essere d'aiuto per la regolazione dei livelli di zuccheri nel sangue, in modo da evitare di avventarsi su snack ben poco salutari a causa della fame improvvisa.

Scopriamo insieme dieci tra gli alimenti in grado di ridurre il senso di fame, che potrebbe essere utile conoscere in maniera particolare a coloro che desiderino provare a perdere peso.

1) Zenzero

zenzero

Per secoli lo zenzero è stato considerato un alimento dalle spiccate proprietà digestive. Lo zenzero può essere utilizzato sia per la preparazione di infusi o decotti, sia come condimento, nella sua forma fresca o essiccata. Esso è parte del mix indiano di spezie conosciuto in Occidente come curry. È proprio per via delle sue spiccate proprietà digestive che lo zenzero, oltre ad essere un alimento stimolante ed energizzante, favorisce il senso di sazietà.

LEGGI anche: Zenzero: 10 ricette per utilizzarlo al meglio

2) Mandorle

mandorle

Una sola manciata di mandorle può essere considerata come una buona fonte di antiossidanti, di magnesio e di vitamina E. Le mandorle sono ritenute tra gli alimenti in grado di favorire il senso di sazietà, oltre che di contribuire al mantenimento del peso corporeo, secondo uno studio presentato in occasione dell'Obesity Society Annual Scientific Meeting del 2006. Le mandorle possono dunque essere considerate uno snack spezzafame salutare.

3) Mele

mele

Le mele, di qualsiasi varietà, sono ritenute in grado di sopprimere il senso di fame per alcune ragioni ben precise. In primo luogo, esse risultano ricche di fibre solubili e di pectina, che contribuisce ad aumentare il senso di sazietà. In secondo luogo, le mele regolano i livelli di glucosio nel sangue ed incrementano le nostre energie. Infine, mangiare una mela richiede lunghi tempi di masticazione, un'evenienza che contribuisce a dare all'organismo un tempo maggiore per comprendere come non si sia più affamati.

LEGGI anche: Mele: tutti i benefici e come usarle al meglio

4) Spinaci

spinaci

Altri alimenti in grado di contribuire a ridurre il senso di fame sono gli spinaci ed in generale tutte le verdure a foglia verde scuro, tra le quali possiamo trovare i cavoli e le bietole. Si tratta di cibi altamente nutrienti che proprio per via di tale caratteristica ci aiutano a sentirci sazi per ore. Sono tutti ricchi di fibre e possono essere consumati crudi, oppure cotti, leggermente saltati in padella con olio extravergine d'oliva.

5) Wasabi

wasabi - fonte foto: shape.com

Vi potrebbe essere capitato di assaggiare la salsa wasabi durante una cena giapponese. Si tratta di una salsa preparata a base di rafano, dal sapore piuttosto forte e piccante. È proprio a causa di tale sapore e della sua composizione che la salsa wasabi è considerata in grado di alleviare il senso di fame, oltre ad essere ritenuta un anti-infiammatorio naturale prezioso per il nostro organismo.

6) Tofu

tofu

Il tofu è un alimento a base di soia di origine orientale, che costituisce una importante fonte di proteine vegetali. Il tofu è ricco di un isoflavoni denominato genisteina, riguardo al quale è stato dimostrato come esso possa contribuire a ridurre l'appetito e la quantità di alimenti introdotti. Una delle maniere più semplici per arricchire la propria dieta con del tofu consiste nell'affettarlo a cubetti e nel saltarlo insieme alle verdure con un po' d'olio extravergine e salsa di soia.

LEGGI Come preparare il tofu in casa

7) Avocado

avocado

L'avocado è un frutto ricco di fibre e di grassi monoinsaturi considerati salutari per il cuore. Esso è considerato in grado di ridurre l'appetito, se consumato con moderazione. Infatti, proprio i grassi benefici che in esso sono contenuti si rivelano in grado di contribuire all'invio di segnali al cervello che rendono noto ad esso come il nostro stomaco sia pieno e come non si avverta dunque il bisogno di introdurre altro cibo.

LEGGI anche: Avocado: 10 modi per utilizzarlo in cucina o per la bellezza

8) Pepe di cayenna

pepe cayenna

Secondo una recente ricerca pubblicata all'interno della rivista Physiology & Behavior, sarebbe sufficiente mezzo cucchiaino al giorno di pepe di cayenna per accelerare il metabolismo e permettere al corpo di bruciare 10 calorie extra. Per coloro che non consumano abitualmente alimenti speziati, l'aggiunta di pepe di cayenna potrebbe contribuire ad un taglio pari a 60 calorie nel corso del prossimo pasto. In questo modo si potrebbe riuscire a perdere peso quasi senza accorgersene, con una riduzione, nello stesso tempo, del senso di fame.

LEGGI anche: Pepe di Cayenna: proprieta' e utilizzi

9) Cannella

cannella senso di fame - fonte foto: shape.com

La cannella è ritenuta una delle spezie più importanti per quanto concerne il controllo dell'appetito. La sua azione riguarderebbe in maniera particolare la regolazione dei livelli degli zuccheri nel sangue. Un'azione simile è svolta sia dallo zenzero che dai chiodi di garofano. Evitare i picchi glicemici contribuisce ad alleviare i momenti di fame improvvisa ed a tenere sotto controllo l'appetito.

LEGGI anche: Cannella: i 10 sorprendenti benefici per la nostra salute

10) Te' verde

te verde

Il tè verde è considerato una bevanda utile ad allontanare la tentazione frequente di concedersi uno spuntino fuoripasto di troppo. Secondo gli esperti, la catechina contenuta nel tè verde contribuisce ad inibire il trasporto del glucosio verso le cellule adipose, il che rallenta l'innalzamento dei livelli degli zuccheri nel sangue e previene i picchi si insulina ed il successivo accumulo di grassi. Quando i livelli di zucchero sono più stabili, anche la fame lo è.

LEGGI anche: Te' verde: un naturale concentrato di antiossidanti

Marta Albè

LEGGI anche:

6 alimenti che accentuano il senso di fame

10 alimenti che accelerano il metabolismo

10 spezie brucia-grassi

8 alimenti brucia grassi