lasagne

Sono ben 16 le aziende risultate positive in Italia al test per trovare carne di cavallo non dichiarata in etichetta. A rendere noti l'elenco è un comunicato del ministero della Salute, che spiega anche come, in realtà, alcune delle ditte in questione possano avere avuto il riscontro di più di una positività.

Dopo la scoperta, nei mesi scorsi, della presenza di carne equina non dichiarata in prodotti a base di carne, il Ministero della Salute ha infatti condotto una capillare attività straordinaria di controllo su tutto il territorio nazionale (attraverso i Carabinieri del Nas e la rete del Servizio sanitario nazionale), intensificando l'ordinaria attività di vigilanza e controllo sulle carni di provenienza nazionale ed estera. Lo scorso 15 aprile ha trasmesso alla Commissione Europea i risultati delle attività di controllo effettuate.

Dando seguito alla Raccomandazione europea del 19 febbraio 2013, che assegnava all'Italia 200 controlli da effettuare, sono stati prelevati in totale 361 campioni di prodotti commercializzati o etichettati come contenenti carni bovine (es. carni macinate, prodotti a base di carne, preparazioni di carne), e in 14 di essi (3,87%) è stata riscontrata la presenza di carne equina non dichiarata in etichetta (positività).

"In seguito a questi controlli – spiega il decastero-, nelle stesse aziende in cui sono state riscontrate una o più positività, o in aziende ad esse collegate (fornitrici di materia prima), il Ministero della Salute italiano ha predisposto ulteriori controlli, effettuando il prelievo di ulteriori 93 campioni, rinvenendo 19 positività (pari al 20,43%)".

La decisione di effettuare ulteriori controlli nelle aziende risultate positive è stata presa per la verifica della rintracciabilità del prodotto e delle relative materie prime. Nella carne equina è stata effettuata anche la ricerca di fenilbutazone (potente farmaco analgesico e antinfiammatorio usato per curare i cavalli sportivi): non era presente in nessuno dei 323 campioni di muscolo equino e 51 campioni di sangue prelevati.

Ecco, allora, le 16 aziende positive ai test:

1) PRIMIA lasagne alla bolognese surgelate

2) MIGROSS lasagne emiliane EUROCHEF

3) LA MARCHESINA pasta fresca ripiena-piemontesino al vitello

4) D.I.A. macinato di bovino

5) CAMER arrosto cotto, brasato speciale

6) STEF ITALIA ravioli piemontesi al brasato FINI ravioli piemontesi al brasato BON CHOIX

7) NUOVA TORTUOVO tortellini di carne freschi tortellini al prosciutto ravioli mignon tortellini alla carne LA SPIGA DEI BUONI SAPORI

8) DELIZIE tortellini di carne sfoglia sottile

9) DI MEGLIO preparato di carne bovino adulto congelato

10) LA CUCINA DI BOLOGNA tagliatelle alla bolognese lasagna alla bolognese gobetti alla bolognese maccheroncini alla bolognese

11) PASTA JULIA cannelloni ripieni alla carne - delizie di pasta

12) BONTA' AL FORNO cannelloni freschi

13) CASTELLI SAS PRODOTTO DA DALI' Tortellini a la viande'

14) GELA SRL Olive all'ascolana

15) STAR Ragu' star carne classico Ragu' star fatti cosi' bolognese Gran ragu' star con verdure

16) SOCOPA VIANDES CHERRÈ Polpette PrimBeef surgelati.

Roberta Ragni

LEGGI anche:

- Carne di cavallo: in Italia positivo 1 prodotto su 5

- Si allarga lo scandalo carne di cavallo: servono nuove regole

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram