Mangiare

Quanto sale ha il pane? Ecco quello che ne ha di meno

  • Scritto da Marta Albè

Ridurre la percentuale di sale nel pane a vantaggio della pressione arteriosa. Dai ricercatori del Crea arriva l’idea di preparare un pane virtuoso con un livello massimo di sale dell’1% per proteggere il cuore e la circolazione.

Arachidi, contrordine: per evitare allergie, meglio assaggiarle sin da piccoli

  • Scritto da Germana Carillo

Arachidi, uova e altri alimenti particolarmente allergizzanti: quando offrirli ai bambini più piccoli? Da sempre, nello svezzamento dei bebè, cibi simili non sono mai comparsi se non dopo parecchi mesi o addirittura dopo l’anno. Il motivo è che i pediatri, e di conseguenza i genitori, hanno sempre considerato ottimale ritardare l’inserimento di questi alimenti per evitare sensibilizzazioni o allergie varie.

Frammenti metallici nei prodotti Sammontana, l'azienda blocca la vendita

  • Scritto da Dominella Trunfio

Ritiro Prodotto. Fili metallici in alcuni prodotti Sammontana e l’azienda in una nota stampa chiede ai pubblici esercizi di "non procedere alla vendita di prodotti di prima colazione surgelati, come croissant etc." dei marchi Mongelo, Professional e Tre Marie.

Integratore proteico fai-da-te con ingredienti naturali

  • Scritto da Marta Albè

Se avete bisogno di incrementare l’apporto di proteine della vostra alimentazione o se siete degli sportivi ecco la soluzione naturale che fa per voi. Infatti potrete provare a preparare un integratore proteico fai-da-te 100% vegetale adatto a tutti, anche ai vegetariani e ai vegani.

Punteruoli del grano: cosa sono gli insetti della pasta e come tenerli lontano

  • Scritto da Germana Carillo

Sono piccoli, piccolissimi, e di colore marrone scuro. Se si costruiscono uno spiraglio in un pacco di pasta è finita. Sono quelli che in gergo si definiscono “punteruoli del grano” o “della pasta” o, più i generale, “dei cereali” o ancora Calandra. È lo Sitophilus granarius, un piccolo insetto che potrebbe vivere nelle nostre dispense, attaccando, per l’appunto, cereali e derivati. Ma come eliminare il punteruolo del grano?