Test personalità: Giove, Venere o Marte? La divinità che preferisci rivela il tuo temperamento

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Marte, Venere o Giove? Scegli la divinità che preferisci e scopri, con questo test, cosa rivela del tuo temperamento.

Il test di oggi pesca nell’Antica Roma e nel suo pantheon di divinità. Giove, il re di tutti gli dei, Venere, la dea della bellezza e dell’amore, Marte, dio della guerra.

Ti basta scegliere la tua divinità preferita per scoprire qualche curiosità sul tuo temperamento. Come sempre ti ricordiamo che si tratta di un semplice passatempo senza alcuna validità scientifica. 

Giove

Hai scelto Giove? Probabilmente il tuo temperamento è dominante e accentratore. D’altronde Giove è il re di tutti gli dei! Se tieni a bada il tuo “despota interiore”, puoi essere un ottimo leader, generoso e di ampie vedute. 

Venere

Hai scelto Venere? Come la dea dell’amore e della bellezza, probabilmente sei una persona un po’ vanitosa ma anche estremamente volitiva. Ami stare al centro dell’attenzione e possiedi un’innata capacità di seduzione. 

Marte

Hai scelto il dio della guerra? Coraggioso e indomabile lo sei senz’altro. Sei pronto a batterti per le cose in cui credi con fermezza e determinazione. Attenzione però a non diventare troppo competitivo. 

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook