Questo è il discount più conveniente dove fare la spesa adesso, secondo Altroconsumo (e non è la Lidl)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La nuova indagine di Altroconsumo sui prezzi di supermercati e discount mostra come, tra quest'ultimi, sia in particolare Eurospin a garantire il risparmio maggiore

Come conservare l'avocado

Fare la spesa è diventato negli ultimi mesi sempre più difficile: alcuni prodotti si trovano a singhiozzo (vedi acqua minerale gassata) mentre un po’ tutto è aumentato di prezzo. Non stupisce dunque che molte persone scelgano di acquistare cibo, bevande e prodotti per la casa nei discount, dove è possibile risparmiare qualcosa.

Ma in quali catene di discount è meglio acquistare in un’ottica di risparmio? Ce lo rivela la nuova classifica sui supermercati e discount di Altroconsumo. Nei risultati della sua indagine, la rivista dei consumatori specifica però una cosa importante proprio sui discount:

Facendo un confronto tra l’indagine di quest’anno (prezzi rilevati a marzo 2022) e l’indagine dell’anno scorso (prezzi di maggio 2021) scopriamo che ad averli aumentati di più – del 5,2% in media – sono stati i discount. In termini assoluti restano più economici rispetto a super e iper ma – come si vede nel riquadro “Chi ha aumentato di più i prezzi rispetto al 2021?” – su 26 insegne, le prime dieci a restituirci maggiormente gli effetti dell’inflazione sono proprio i discount.

tabella aumento prezzi supermercati discount

©Altroconsumo

Ma la rivista dei consumatori specifica anche che:

Distinguendo per canali di vendita, notiamo però una riduzione degna di nota dei prodotti in offerta proprio nei discount, del 2%; il che, in parte, potrebbe giustificare l’aumento dei prezzi rilevato in questo tipo di negozi.

Della classifica generale dei supermercati, divisi anche a seconda della spesa che si fa (spesa mista, prodotti di marca, prodotti economici, a marchio del distributore), vi abbiamo già parlato nel seguente articolo.

Oggi ci concentriamo invece sui discount. L’indagine ne ha presi a campione 346 in diverse parti d’Italia e sono state 126 le categorie di prodotto considerate – le più acquistate secondo l’Istat – di cui sono stati valutati i prezzi (incluse le promozioni):

I prezzi vengono elaborati sulla base di calcoli e ponderazioni. Otteniamo così un indice su base 100, che misura quanto sono convenienti insegne e punti vendita, a livello nazionale e locale – scrive Altroconsumo.

I discounti più convenienti dove fare la spesa

Secondo la classifica di Altroconsumo, è Eurospin il discount dove chi fa una spesa mista (che include prodotti di marca, a marchio del distributore e più economici) può risparmiare maggiormente.

Come si vede dalla seguente infografica, infatti, ottiene 100. Questo punteggio si riferisce all’indice considerato per la valutazione dei prezzi che vede appunto 100 assegnato alla catena più conveniente.

Se l’indice è 110, per esempio, significa che i prezzi sono del 10% più cari rispetto all’insegna più economica che ha, appunto, indice 100 – spiega Altroconsumo.

spesa mista discount classifica altroconsumo

©Altroconsumo

Al secondo e terzo posto troviamo invece:

  • Ins’ Mercato
  • Aldi

A seguire:

  • Md
  • Lidl
  • Prix Discount
  • D-Più discount
  • Penny Market

In ultima posizione il Todis con indice 116, il che significa che rispetto ad Eurospin ha in media i prezzi più alti del 16%.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte:  Altroconsumo

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook