Vergani lancia il panettone dedicato ad Alessandro Manzoni, un modo “dolce” per celebrare i 150 anni dalla morte

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Per gli amanti de I Promessi Sposi e del suo geniale autore, arriva quest'anno un panettone speciale, dedicato proprio ad Alessandro Manzoni. A produrlo è Vergani, noto marchio di pasticceria milanese, che l'ha lanciato in collaborazione con il Centro Nazionale Studi Manzoniani

Cane traumatizzato torna ad abbaiare

Alessandro Manzoni mai si sarebbe aspettato nel 1827, quando uscì la prima edizione de “I promessi sposi“, che un giorno qualcuno avrebbe dedicato a lui e al suo romanzo storico, tra i più famosi dell’intera letteratura italiana, un panettone (tra l’altro pare che Manzoni fosse un grande estimatore del dolce ambrosiano, vedi sotto).

Ma Vergani quest’anno l’ha fatto. La nota azienda che produce panettone milanese da oltre mezzo secolo, ha pensato di celebrare i 150 anni dalla morte di Manzoni (che ricorreranno nel 2023) proprio dedicandogli il dolce tipico delle festività natalizie.

Qualche giorno fa, il panettone dedicato all’illustre milanese, genio della letteratura, è stato presentato a Casa Manzoni, grazie alla collaborazione con il Centro Nazionale Studi Manzoniani e il professor Angelo Stella.

Come ha spiegato Stefano Vergani:

Questa edizione speciale del nostro panettone dedicata ad Alessandro Manzoni coniuga due importanti simboli di Milano e pensiamo possa essere l’occasione per richiamare, attraverso un prodotto di largo consumo, l’attenzione sulla figura del Manzoni.

Non solo un modo per omaggiare lo scrittore milanese, dunque, ma anche un “dolce” mezzo per farlo arrivare al grande pubblico.

Come è fatto il nuovo panettone e dove trovarlo

Il panettone di Manzoni è un’edizione speciale lanciata pochi giorni fa e sul sito Vergani ancora non sono state pubblicate le specifiche che riguardano il nuovo panettone, dunque in questo caso non conosciamo gli ingredienti e la tabella nutrizionale.

Immaginiamo però che si tratta di un prodotto simile agli altri di questo marchio, i cui ingredienti di base potete vedere qui.

Il panettone dedicato a Manzoni si trova in vendita nelle boutique del panettone Vergani a Milano e nel nuovo Spaccio Aziendale, in via Asiago 6, sempre a Milano.

La passione di Manzoni per il panettone

Come già accennavamo, Manzoni amava il panettone e vi sono delle prove storiche a testimoniarlo.

Nel luglio 1850, quando lo scrittore si trovava in esilio volontario a Lesa dopo il ritorno degli austriaci a Milano, fece arrivare un biglietto al figlio Pietro in cui gli chiedeva di fargli recapitare alcuni prodotti, tra cui proprio un “panattone di tre o quattro libbre … ad Arona, con mia sorpresa, non se ne fa altro che per il Natale“.

Questo scritto testimonia non solo la predilezione di Manzoni per il panettone, ma prova anche che il dolce tipico si trovava in vendita a Milano in ogni periodo dell’anno e lo scrittore e sua moglie lo consumavano regolarmente.

La seconda moglie di Manzoni, poi, Teresa Borri, ha coniato addirittura un neologismo: il verbo panatonare, che non ha poi resistito al tempo ma che è un chiaro segnale del fatto che questo dolce rappresentava qualcosa di importante e particolarmente amato in casa Manzoni.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: Panettone Vergani Facebook

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook