Bimby VS Monsieur Cuisine Lidl, qual è davvero il migliore? Il risultato del test è schiacciante

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I robot da cucina sono sempre più apprezzati e non stupisce che sul mercato esistano ormai tantissimi modelli con varie fasce di prezzo e che offrono diverse prestazioni. I più conosciuti sono indubbiamente il Bimby di Vorwerk e il Monsieur Cuisine di Lidl. Ma qual è il migliore? Secondo un test di Que Choisir la vittoria di uno dei due è schiacciante

Libera Terra

La rivista francese Que Choisir ha messo alla prova 50 robot da cucina di diverse marche: dal Bimby di Vorwerk a vari modelli Monsieur Cuisine di Lidl, dalle proposte Moulinex a marchi nuovi come Thomson.

Ha poi condotto una serie di prove prima di stilare la classifica dei robot da cucina, assegnando a ciascuno diverse valutazioni e un punteggio complessivo.

Come specifica la rivista:

I prodotti o servizi sono classificati in base alla valutazione complessiva ottenuta durante i nostri test, sulla base di un protocollo stabilito dai nostri esperti. La selezione di prodotti o servizi è rappresentativa del mercato, sebbene non esaustiva.

Inoltre sottolinea che:

UFC-Que Choisir non riceve alcun compenso per la referenziazione delle offerte di beni o servizi confrontati.

Dunque il test è assolutamente imparziale.

Per prima cosa vediamo i parametri più importanti che hanno permesso di valutare i vari robot da cucina.

Prestazione

È stata valutata la capacità dei robot da cucina di realizzare varie preparazioni sia semplici e senza cottura (albumi d’uovo ad esempio) che più complesse. Il tempo necessario e la qualità del risultato sono stati valutati per ciascuna delle seguenti preparazioni:

  • Albumi d’uovo
  • Panna montata
  • Pastella per torte
  • Pastella per pancake
  • Pastella per pane
  • Maionese
  • Purea per bambini
  • Miscelazione di un frullato (solo per apparecchi dotati di bicchiere frullatore)
  • Ghiaccio tritato (solo per apparecchi dotati di bicchiere frullatore separato)
  • Tritare nocciole, prezzemolo, cipolle
  • Grattugiare formaggio o carote
  • Tagliare a fette le patate
  • Spremere gli agrumi (succo d’arancia)
  • Preparare succhi di frutta
  • Riso al latte
  • Manzo in salsa
  • Zuppa cremosa
  • Minestrone
  • Cottura a vapore (salmone, carote, patate e broccoli)

Resistenza

Altro parametro considerato era la resistenza. I vari accessori, ciotola e coperchio, sono stati sottoposti a 50 lavaggi in lavastoviglie con un programma eco a 50°C utilizzando detersivo, liquido di risciacquo e sale.

Lo scopo di questi test era ovviamente valutare l’invecchiamento degli accessori a seguito del lavaggio in lavatrice (dove subiscono shock termici, resistenza ai detersivi, ecc.).

È stato considerato anche l’invecchiamento del motore, dell’elemento riscaldante e delle guarnizioni, eseguendo diverse centinaia di cicli con un carico.

Costruzione

La valutazione della costruzione complessiva di ogni singolo robot da cucina è stata valutata da esperti che hanno tenuto conto di:

  • resistenza e assemblaggio delle parti
  • resistenza della serigrafia
  • stabilità del robot
  • eventuali vibrazioni
  • resistenza degli snodi
  • resistenza e fissaggio di selettori e tasti in condizioni reali (uso quotidiano)

Uso

L’ uso è stato valutato tenendo conto dei seguenti criteri:

  • Istruzioni per l’uso
  • Preparazione del robot
  • Guida introduttiva
  • Riempimento e svuotamento
  • Stabilità
  • Visibilità
  • Pulizia
  • Trasporto e stoccaggio

Bimby VS Monsieur Cuisine Lidl

I due robot da cucina più famosi e acquistati sono indubbiamente il Bimby di Vorwerk e il Monsieur Cuisine di Lidl, nelle loro varie versioni più o meno nuove o aggiornate.

Nel caso di questo test, la vittoria di uno dei due prodotti sull’altro è stata proprio schiacciante.

Al primo posto nella classifica di Que Choisir c’è infatti  il robot da cucina Bimby TM6, i cui punti forti a detta del test sono molti e vengono sintetizzati così:

  • Buone prestazioni delle funzioni di cottura (tranne budino di riso)
  • Montaggio del robot e degli accessori (e smontaggio) molto semplice
  • Facile riempimento e svuotamento della ciotola
  • Pannello di controllo chiaro e orientato all’utente (identificazione delle funzioni molto semplice)
  • Semplicità di programmazione (modalità manuale intuitiva, ricette assistite)
  • Bilancia (capacità: 3 kg; precisione: 1 g) integrata nel dispositivo: possibile pesatura diretta nella ciotola
  • Temperatura regolabile (37-120°C e fino a 160°C per ricette “guidate”)
  • 2 accessori per la cottura a vapore forniti di serie: un cestello interno e un cuocivapore esterno
  • Maneggevolezza della ciotola: peso corretto e manico chiuso ambidestro rivolto verso l’utente
  • Misurino graduato: 50 e 100 ml (livelli visibili dall’alto, perché opaco)
  • Sistema di bloccaggio del misurino sul coperchio (installazione e rimozione senza particolari difficoltà)
  • Facile pulizia
  • Nessun guasto del sistema di riscaldamento durante i test di resistenza
  • Nessun segno di usura visibile dopo i test di resistenza in lavastoviglie
  • Spegnimento automatico dopo 15 minuti senza intervento
  • Consumo energetico in standby controllato
  • Sistema di conservazione del cavo (scomparto nel dispositivo)
  • Maniglia per il trasporto (sul retro del dispositivo)
  • Adatto sia per mancini che per destrimani
  • Dispositivo connesso
  • Buon manuale
  • Ricettario fornito di buona qualità e relativamente completo

Pensate che il Bimby TM6 ottiene 15,3 punti su 20 mentre per trovare un modello Monsieur Cuisine di Lidl dobbiamo arrivare addirittura in 38esima posizione.

Il Silvercrest (Lidl) Monsieur Cuisine Connect ottiene solo 9.2 punti e ancora più in basso troviamo il Silvercrest (Lidl)Monsieur Cuisine Plus con 8.2 punti.

L’ultimo modello poi, il Silvercrest (Lidl)Monsieur Cuisine Smart, va addirittura peggio e ottiene solo 7.2 punti. Tra gli svantaggi in sintesi segnalati da Que Choisir vi sono:

  • Visibilità della preparazione durante l’uso
  • L’avvio del dispositivo è lungo
  • Livello sonoro alla massima velocità
  • Ciotola e dispositivo pesante
  • Pulizia delicata
  • Trasporto e stoccaggio difficili
  • Dimensioni esterne del dispositivo
  • Nessun sistema di archiviazione degli accessori

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte:  Que Choisir

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook