Modello 730: attenzione a queste scadenze per il 2022

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dichiarazione dei redditi: ecco tutte le scadenze da segnare sul calendario per il 730 da presentare quest'anno

È arrivato il momento di preparare il 730, la dichiarazione dei redditi, che può essere presentata da tutti i lavoratori dipendenti e i pensionati. Si può decidere se utilizzare il modello precompilato del 730 che sarà messo a disposizione sul sito dell’Agenzia delle Entrate a partire dal 23 maggio (e non dal 30 aprile come era stato comunicato inizialmente) o se chiedere supporto ad un Caf. Ma quali sono le scadenze da tenere a mente? Passiamole a rassegna. 

Come anticipato, l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione dei contribuenti una dichiarazione dei redditi precompilata con diversi dati già inseriti: dalle spese sanitarie a quelle universitarie; dalle spese funebri ai premi assicurativi, dai contributi previdenziali ai bonifici per interventi di ristrutturazione edilizia e di riqualificazione energetica e molto altro.

Innanzitutto, è bene sapere che per accedere al modello precompilato è necessario avere le credenziali Spid oppure usare la nuova carta di identità elettronica o la Carta Nazionale dei Servizi. Coloro che accettano online il 730 precompilato senza apportare modifiche non dovranno più mostrare le ricevute che attestano oneri detraibili e deducibili e non sarà sottoposto ad ulteriori controlli documentali.

Fino a quando si può inviare il 730

A partire dal 23 maggio, gli utenti possono preparare il loro 730 precompilato online, accedendo all’area riservata del sito Agenzia delle Entrate. Sulla piattaforma è possibile visualizzare e  modificare la dichiarazione e successivamente inviarla all’Agenzia. Una volta mandata, la dichiarazione resterà visibile e scaricabile all’interno della propria area riservata. La scadenza dell’invio è fissata al 30 settembre 2022, ma è è meglio non ridursi agli ultimi giorni in quanto più si ritarda l’invio più tardi avverrà il rimborso. Il 30 settembre scade anche il termine ultimo per presentare il 730 rivolgendosi ai CAF. 

Entro quando si può presentare il 730 correttivo

Nel caso in cui sia stato presentato il modello 730 precompilato l’utente può annullare la dichiarazione precedente e inviare, sempre attraverso la stessa piattaforma, una nuova dichiarazione a partire dal 28 maggio. L’annullamento è possibile soltanto una sola fino al 22 giugno. Se si dovesse riscontrare qualche errore dopo quella data, si può presentare il modello Redditi correttivo entro il 30 novembre.

Le scadenze per la Dichiarazione redditi persone fisiche 2022

Per quanto riguarda, invece, il Redditi Persone fisiche, il modello deve essere presentato, in via telematica, entro il 30 novembre dell’anno successivo a quello di chiusura del periodo di imposta. Mentre chi vuole presentarlo in versione cartacea presso gli uffici postali deve farlo tra il 2 maggio e il 30 giugno.

Come ricorda l’Agenzia delle Entrate, tutti i contribuenti sono obbligati a presentare il modello Redditi esclusivamente per via telematica, (direttamente o tramite intermediario abilitato). Sono esclusi da questo obbligo e possono presentare il modello cartaceo i contribuenti che:

  • pur possedendo redditi che possono essere dichiarati con il modello 730, non possono presentarlo
  • pur potendo presentare il 730, devono dichiarare alcuni redditi o comunicare dati utilizzando i relativi quadri del modello Redditi (RM, RT, RW)
  • devono presentare la dichiarazione per conto di contribuenti deceduti.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: Agenzia delle Entrate 

Leggi anche: 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook