Xu Bing, l’artista cinese del tappeto di tigre fatto con 500mila sigarette

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Con le sue istallazioni moderne l'artista affascina tutto il mondo, raccontando del suo paese e denunciandone alcuni temi

Con le sue istallazioni moderne l’artista affascina tutto il mondo, raccontando del suo paese e denunciandone alcuni temi

Xu Bing è una figura molto nota nel panorama delle belle arti che attraverso le sue opere riflette gli aspetti culturali della Cina, il suo paese millenario, e lo fa con un uso del linguaggio molto creativo che è tipico dell’artista. Un linguaggio che supera ogni confine, ogni limite diventando universale, proprio come ambito dall’arte.

La sua è capacità di raccontare, mista a tanta fantasia e voglia di sperimentare. Per comprendere le opere di Xu Bing non ci vuole molto sforzo, per alcune bastano degli sguardi, per altre una chiave di lettura fuori dal comune. É così ad esempio per Book from the sky, una delle sue opere più famose dove in una sala allo spettatore si presentano centinaia di imponenti pagine con caratteri cinesi, ma privi di senso, volutamente inventati per decostruire la lingua e darle un nuovo significato.

Altrettanto potente è il messaggio della creazione del 2011 dal nome 1st Class, un tappeto fatto di sigarette che ricrea la pelliccia di una tigre e che appartiene al Tobacco Project ed  è stato esposto al Virginia Museum of Fine Arts.  Il luogo in cui l’opera è stata presentata per la prima volta al pubblico non è causale, Xu Bing ha scelto proprio la Virginia, essendo questo uno dei maggiori produttori di tabacco negli Stati Uniti.

@Xu Bing

Per la realizzazione del progetto, Xu Bing ed il suo team hanno adoperato 500.000 sigarette del brand Wealth and Prosperity “ricchezza e prosperità” per denunciare la dipendenza da consumo di tabaccole conseguenze irreversibili causate dal fumo alla salute umana. E Xu Bing conosce bene il problema, essendo suo padre morto di cancro ai polmoni.

La marca delle sigarette utilizzate da Bing è una delle meno care del paese, ma per l’artista ciò non conta perché non è il prezzo ad incidere sui danni del tabagismo. Per rendere il suo messaggio ancora più chiaro, diretto ed universale alla tigre fatta con le sigarette più economiche Xu Bing ha deciso di dare il nome di 1st Class, una illustrazione di prima scelta, stupendo ancora una volta.

Fonte: Xu Bing

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Ti consigliamo inoltre:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook