Non gettare via i vecchi cellulari, alcuni di essi valgono molto più di quanto pensi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dal Nokia 8810 del 1998 al Motorola DynaTAC 8000x del 1994, ecco quali sono i cellulari di vecchia data più desiderati dai collezionisti

Hai dei vecchi cellulari degli anni 80′ e 90′ nel cassetto? Non gettarli via, potrebbero valere centinaia o persino migliaia di euro. Esistono infatti modelli di vecchia data che hanno acquisito valore nel tempo, come si può facilmente intuire dando un’occhiata ai prezzi di questi cellulari su eBay o su siti come Vintage Mobile.

Ma quali sono i modelli più ambiti dai collezionisti? Ecco un elenco da tenere d’occhio.

Nokia 3310

Ve lo ricordate il Nokia 3310? E’ un cellulare che ha fatto la storia, un modello resistente e poco costoso, con una batteria che durava una vita. Data la sua passata popolarità, per i collezionisti oggi vale circa 20-40 euro, il valore però sale fino a 130 euro, se provvisto di tutti gli accessori e scatola originale.

Nokia 8810 del 1998

Se il Nokia 3310 non vale molto, il Nokia 8810 del 1998 (funzionante) può essere venduto a un centinaio di euro ai collezionisti. Se poi è provvisto di imballaggio, si può salire ulteriormente di prezzo arrivando anche a 700 euro.

Nokia E90 Comunicator

Ancora più preziosi i Nokia Communicator con tastierino allargato per i messaggi, che possono essere venduti a diverse centinaia di euro. Se il Nokia E90 vale minimo 100 euro, il Nokia 9000 arriva a diverse centinaia.

Ericsson T10 

Il vecchio Ericsson T10 del 1998, cellulare DualBand con antenna esterna, in buone condizioni e funzionante, può valere fino a circa 2000 euro.

Apple iPhone 2G

Ricordate il primo iPhone della storia? Si chiamava iPhone 2G, noto anche come iPhone EDGE, venne presentato nel 2007, disponeva di Wi-Fi e Mobile. In questo caso il valore va dai 1000 euro in su, soprattutto se ancora funzionante.

Motorola StarTAC del 1996

Altrettanto famosi i cellulari Motorola, a partire dal modello più popolare, lo StarTAC del 1996. Oggi ha una quotazione che supera i 100 euro e i modelli più vecchi (e in buone condizioni) sono quelli che valgono di più.

Motorola Razr V3

Si può guadagnare qualcosina in più vendendo il Motorola Razr V3 uscito nel 2004, che per i collezionisti può valere circa una cinquantina d’euro. Ma quello firmato D&G può valere più di 150 euro.

Motorola DynaTAC 8000x del 1994

Attualmente il Motorola che ha più valore per i collezionisti è il DynaTAC 8000x del 1984, il primo cellulare portatile mai esistito. I collezionisti sono disposti a spendere anche 1500 euro pur di averlo mentre i prototipi possono valere molto di più.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook