Università di Padova elegge la sua prima donna rettrice in 800 anni di storia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si chiama Daniela Mapelli la prima donna rettrice dell'Università di Padova in 800 anni di storia. Il suo incarico avrà inizio ad ottobre.

Si chiama Daniela Mapelli, ha 55 anni, è nata a Lecco ed è la prima donna rettrice dell’Università di Padova dalla sua fondazione, che risale al 1222. Il suo incarico avrà inizio il primo ottobre e durerà fino al 30 settembre 2027. 

Laureatasi in Psicologia sperimentale a Padova nel 1991, ha poi conseguito il dottorato di ricerca in Psicologia sperimentale a Trieste, trascorrendo successivamente due anni presso il Cognitive Neuroscience Lab, Department of Psychology.

Si contendeva il posto con la 61enne Patrizia Marzaro, docente di Diritto Amministrativo. La votazione conclusiva, che ha decretato la definitiva vittoria della Mapelli, è avvenuta venerdì 18 giugno. Daniela è stata eletta con 1381,50 voti tra i professori e le professoresse ordinarie di ruolo dell’Università di Padova, che avessero numero di anni di servizio pari almeno alla durata del mandato. 

Come riporta Unipd, Daniela ha commentato la nomina con queste parole:

“Mai come ora, in questi momenti, i ritratti degli uomini che hanno guidato l’Università di Padova, che accompagnano l’entrata in sala della Basilica, mi sembrano restituire vividamente le loro storie, i loro pensieri, le loro speranze. Chissà se nel momento dell’elezione erano commossi, così come sono io, o magari sentivano già forte il senso di una dolce responsabilità, quella di guidare l’Università di Padova. Dal prossimo ottobre potremo – finalmente! – dire «uomini e donne che hanno guidato l’Università di Padova». In questo Ateneo sono cresciuta. Professionalmente, certo, ma soprattutto come donna. Ho trovato persone che hanno segnato la mia vita. Fatemene ringraziare una per tutte: il mio maestro Carlo Umiltà. Grazie a tutti voi per aver scelto il nostro programma, la nostra visione di Università.”

In molti si sono congratulati con la nuova rettrice, da Rosario Rizzuro, rettore in carica, al Presidente del Senato Elisabetta Casellati fino al sindaco Sergio Giordani.

Rizzuto ha dichiarato:

“Ora, alla fine di una campagna elettorale intensa, posso esprimere la mia grande felicità per l’elezione della professoressa Mapelli, prima donna – ed era ora – alla guida dell’Università di Padova. Donna di indubbie e straordinarie qualità, con una grande propensione all’ascolto e alla condivisione.”

L’Università di Padova ha ben 799 anni di storia, la seconda più antica d’Europa, e proprio qui, nel 1678, Elena Lucrezia Cornaro Piscopia fu la prima donna al mondo a laurearsi. 

FONTE: Unipd

Leggi anche:

Elena Cornaro Piscopia, chi era la prima donna laureata al mondo (e perché ricordarla)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook